Crea sito

Quali alimenti vegetali si possono conservare in frigo?

Quali sono le verdure da conservare in frigo e quali no?

Il freddo ha un azione ritardante sulla maturazione di frutta e verdura e perció é indispensabile per poterle mantenere piú a lungo.

Non dobbiamo dimenticare che frutta e verdura, una volta raccolti iniziano un processo di degrado essendo in assenza di acqua e delle sostanze nutrienti che le mantenevano in vita.

Fruit in fridge

Le alte temperature accelerano la maturazione che quindi rischiano di marcire, mentre le temperature fredde rallentano i naturali processi chimici dei vegetali permettendo una piú lunga durata in condizioni ottimali.

 

Ma questo ragionamento non é valido per tutti i tipi di frutta e verdura, vediamone alcuni esempi:

  • le cipolle si conservano a temperatura ambiente, conservate in un sacco a rete, meglio se in tessuto naturale come la juta.
  • I pomodori, si conservano abitualmente in frigo ma pochi sanno che il freddo li rende meno saporiti, quindi se non sono in uno stato avanzato di maturazione é meglio conservarli a temperatura ambiente o in un luogo fresco come la cantina.
  • Le patate non devono assolutamente essere conservate in frigorifero, il freddo le rende sgradevoli al gusto a causa dell’amido che si subisce una mutazione a basse temperature, che diventa indigesta se le patate vengono fritte.
  • Le banane, poste in frigo tendono ad annerirsi anche se la polpa interna resta bianca e buonissima, l’aspetto estetico ne risente. Meglio conservarle a temperatura ambiente avendo cura di incartare il picciolo del casco di banane con della pellicola trasparente in modo che non perda umiditá . Con questo piccolo trucco le banane avranno vita piú lunga.
  • Il melone comunemente conservato in frigo, dovrebbe invece, essere conservato a temperatura ambiente, infatti il freddo distrugge li antiossidanti presenti in esso vanificandone gli effetti salutari. Meglio conservarlo a temperatura ambiente quando é ancora chiuso, una volta aperto consumarlo entro 24 ore per evitare che marcisca.
  • Le fragole conservate in frigorifero tendono a perdere una parte del loro sapore, meglio quindi conservarle a temperature ambiente e consumarle entro breve. Se sono molto mature e non potete consumarle subito, pulitele tagliatele a pezzi e ricopritele di zucchero, coprite il contenitore con la pellicola per alimenti e riponete in frigo fino al giorno successivo. Le fragole a contatto con lo zucchero si conserveranno e creeranno un delizioso sciroppo che potrete usare per insaporire una macedonia, o la vostra coppetta di fragole con la panna, o il gelato al latte con lo sciroppo colato sopra.

 

Il Miracolo degli Alimenti Vivi Il Miracolo degli Alimenti Vivi

Frutta e verdura crude fattori di salute e di rigenerazione nella vita del bambino, dell’adulto e del vecchio

Dr. Kristine Nolfi

Compralo su il Giardino dei Libri

Alimenti Bruciagrassi Alimenti Bruciagrassi

Cibi che aiutano il nostro organismo a dimagrire con facilità e definitivamente

Heike Knophius

Compralo su il Giardino dei Libri

Alimenti Preventivi Contro il Cancro Alimenti Preventivi Contro il Cancro

Prefazione del dottor Roger Halfon

Marie Amelie Picard

Compralo su il Giardino dei Libri

image font: appliancesonlineblog.com

Pubblicato da ricettearteepassione

Cuoca per passione, artista, ghostwriter