Crea sito

Panzanella

Panzanella con la rucolaEstate, sole, caldo voglia di cibo fresco e ricco di vitamine e minerali ottimi per le giornate afose. La Panzanella è un piatto povero della tradizione toscana ma che non passerà mai di moda ne si  rivolge solo ad una cucina povera, ma anzi, è sempre più apprezzato dai palati più raffinati. L’aggiunta della rucola da quel tocco di amarognolo che rende il piatto perfettamente equilibrato.

La ricetta che vi presento è parte della mia famiglia di origini toscane, da sempre. La condivido volentieri con voi sicura che saprete apprezzarla.


 

Panzanella 

Ingredienti:

  • 400 gr di pane
  • 4 pomodori maturi privati dei semi e tagliati a pezzetti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 limone, il succo
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 mazzetto di basilico fresco spezzettato
  • 1 cipolla rossa tritata grossolanamente
  • 1 cetriolo sbuccia sbucciato e tagliato a dadini
  • 1 testa di sedano verde, tagliato a tocchetti
  • 30 olive nere snocciolate e tritate
  • 1 mazzo di rucola
  • sale e pepe nero q.b. , se possibile macinato al momento

Procedimento:

Tagliate il pane a fette sottili e tostatelo sotto il grill su entrambi i lati.

Strofinatelo con l’aglio, lasciatelo raffreddare e rompetelo in pezzetti grossolani.

Mettete i pomodori a scolare in un colapasta posto sopra una terrina.

In una ciotola miscelate il succo di limone, l’acqua di vegetazione dei pomodorini, 5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, il basilico, sale e pepe q.b.

Mettete tutti gli ingredienti in un’insalatiera, versatevi sopra il condimento e mescolate bene.

Lasciate riposare per 30 minuti prima di servire.

Ora non vi resta che assaggiare questa delizia.

Il mio piatto preferito la Panzanella.

 

Pubblicato da ricettearteepassione

Cuoca per passione, artista, ghostwriter