Crea sito

Ciambella salata con piselli e pecorino

IMG_20150601_152952In vista del bel tempo con la prospettiva di gite al mare, in montagna o magari una bella biciclettata in campagna con picnic sulla riva del fiume è ideale una bella torta salata o meglio la gustosa Ciambella salata con piselli e pecorino. 

Semplice e veloce da preparare sostituisce egregiamente il pasto se accompagnata da frutta fresca e verdura.

Perfetta per le gite fuori porta si presta anche a buffet, feste all’aperto, spuntini o per accompagnare i pasti in alternativa al pane al pane.


 

Ciambella salata con piselli e pecorino

Difficoltà: media  –  Preparazione: 30 min + 1 ora di riposo per l’impasto   –  Cottura: 25 min

Ingredienti per 6/8 persone

  • 500 gr di farina bianca
  • 200 gr di pecorino grattugiato
  • 200 gr di piselli lessati al dente
  • 25 gr di lievito di birra
  • 2 dl di latte tiepido
  • 4 grosse uova leggermente sbattute
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 180 gr di burro
  • sale e pepe nero q.b.

Procedimento:

Per preparare la Ciambella salata con piselli e pecorino dovete prima di tutto versare in una ciotola il latte e il lievito miscelandolo bene. Coprite la ciotola e lasciate riposare per 15 minuti fino a che si sarà formata in superficie la schiuma.

Setacciate la farina e il sale in una terrina abbastanza capiente, incorporate il lievito disciolto nel latte, lo zucchero, le uova, il burro e un po’ di pepe a vostro gusto. Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico.

Unite il pecorino grattugiato e i piselli avendo cura di incorporare il tutto in modo uniforme. Trasferite l’impasto ottenuto in uno stampo da Ciambella di circa 24/26 cm di diametro che avrete precedentemente imburrato. Lasciate riposare in un luogo caldo per circa 1 ora.

Nel frattempo accendete il forno a 190 gradi, quando sarà bel caldo infornate la Ciambella per circa 25 minuti in forno statico.

Quando avrà raggiunto una giusta doratura della superficie la Ciambella salata è pronta da sfornare. Lasciatela nello stampo per almeno 5 minuti prima di estrarla.

Servite la Ciambella salata con piselli e pecorino ancora tiepida.

 

Pubblicato da ricettearteepassione

Cuoca per passione, artista, ghostwriter