Risotto alla zucca al microonde

Risotto alla zucca al microonde

Continuiamo la nostra rassegna dei risotti con un classico del nord-Italia.

Il risotto alla zucca, rigorosamente al microonde.

Utilizzeremo degli ingredienti semplici e di facile reperibilità, per un piatto gustoso e semplice.

Vediamoli, per 2 persone.


  • Riso arborio     120 gr.
  • Zucca     300 gr.
  • Cipolla     q.b.
  • Parmigiano Reggiano 40/50 gr.
  • Brodo granulare vegetale     2 cucchiaini abbondanti
  • Pepe nero    q.b.
  • Olio EVO     2 cucchiai

Tempo di preparazione: 10 minuti


Tempo di cottura: 20 minuti c.a.


Procedimento

Pulite e tagliate la zucca a fettine sottili, fatene quindi dei cubetti non grandi.

Adesso affettate sottilmente la cipolla e ponete il tutto dentro una pirofila per il microonde, dotata di coperchio. Aggiungete 1 cucchiaio d’olio EVO, salate e pepate a piacere, mescolate, coprite e infornate a 750W per 5 minuti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scoperchiate facendo attenzione al vapore e aiutandovi con un mestolo schiacciate la zucca in modo da farne una polpa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A questo punto aggiungete il riso e mescolate bene.

Riso (crudo) e zucca per risotto al microonde



Aggiungete 450/500 gr. di acqua, date ancora una mescolata e infornate per 7 minuti a 750W dopo aver coperto la pirofila.

Cottura risotto alla zucca al microonde

Quindi scoperchiate, aggiungete 40/50 gr. di parmigiano reggiano, 1 altro cucchiaio d’olio EVO e dopo aver mescolato infornate ancora a 750W per altri 8 minuti e comunque fino a totale assorbimento dell’acqua (questa volta senza coperchio).

Cottura risotto alla zucca al microonde 2

Lasciate riposare qualche minuto e servite.

Buon appetito!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

[Voti: 25    Media Voto: 4.1/5]

Copyright © 2017 Ricette al microonde. All Rights Reserved.

Precedente Minestrone di verdure con riso al microonde Successivo Involtini alla messicana al microonde

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.