Agnello gratinato al microonde

L’agnello al forno è un tipico piatto Pasquale, ma buono per ogni giorno di festa. Oggi ve lo presentiamo nella variante al microonde. Sarà pronto in una decina di minuti, e, servito con un contorno di patate, veramente squisito.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 13 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1 persona
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Agnello (3-4 pezzi per persona)
  • Parmigiano reggiano 2 cucchiai
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Tagliate la carne in pezzi e lavatela, e, dopo averla asciugata, disponetela su un piatto.

  2. Preparate un miscuglio di pangrattato, parmigiano reggiano (2 cucchiai), sale e pepe nero.

  3. Passate l’agnello nella mistura ottenuta, quindi scuotetelo delicatamente prima di deporlo in una pirofila per il microonde.

    Alternativamente potete passare il pangrattato in un sacchetto frigo e impanare singolarmente ogni pezzo d’agnello scuotendo il sacchetto.

  4. A questo punto, prima di infornare, mettete un filo d’olio sulla carne.

    Infornate a 750W+grill per circa 8 minuti, usando, se possibile, la griglietta di rialzo in dotazione al vostro microonde.

    Controllate la cottura a 4 minuti.

    Ricordate che il tempo di cottura può variare in base a diversi fattori, taglio e spessore della carne, quantità infornata, tipo di microonde, ecc.

  5. Trascorsi gli 8 minuti consigliati, continuate con solo grill per 5 minuti ancora, al fine di permettere una buona doratura della carne.

  6. Sfornate e servite con un contorno di patate.

    Buon appetito!

Note

Potete infornare l’agnello anche su della carta forno. Noi ci abbiamo provato, ed il risultato è stato meno umido e più croccante. A voi la scelta!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
[Voti: 5    Media Voto: 4.4/5]

Copyright © 2017 Ricette al microonde. All Rights Reserved.

Precedente Involtini alla messicana al microonde Successivo Contorno veloce di patate gratinate al microonde

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.