Pinsa romana Bimby: un’alternativa alla solita pizza

Pinsa romana Bimby: un’alternativa alla solita pizza

Si può fare la pinsa romana con il Bimby? Certo. Ma cos’è la pinsa?
E’ una sorta di focaccia/pizza romana caratterizzata da una forma ovale, quasi rettangolare, e da un impasto più secco. Rimane morbida ma allo stesso tempo croccante e si può condire come si preferisce.
Stampa Ricetta
Portata: Pane
Cucina: Italiana
Keyword: pizza
Porzioni: 6 porzioni
Ricettario di Casa

Equipment

  • Ricetta per modello TM6

Ingredienti

  • 1750 g di acqua
  • 3 g di lievito madre disidratato
  • 650 g di farina tipo 0
  • 30 g di farina di riso
  • 20 g di farina di soia
  • 10 g di olio extravergine di oliva
  • 10 g di sale
  • passata di pomodoro a piacere
  • 250 g di mozzarella sgocciolata e a fette

Istruzioni

  • Ritagliare un foglio di carta forno della stessa dimensione della base del recipiente del l’aroma, sistemarlo al suo interno e ungerlo con un filo di olio extravergine di oliva.
  • Porre nel boccale 500 g di acqua e il lievito, mescolare: 1 min./vel. 1.
  • Accorpare la farina 0, la farina di riso, la farina di soia, l’olio extravergine di oliva e il sale, impastare: 15 min.
  • Spostare l’impasto sul piano di lavoro, compattarlo in un panetto e sistemarlo nel recipiente del Varoma.
  • Chiudere il Varoma con il coperchio e tenere da parte.
  • Inserire nel boccale 1000 g di acqua e impostare Pulizia. Svuotare il boccale.
  • Inserire nel boccale 250 g di acqua, collocare il Varoma e impostare Fermentazione /3 h/37°C.
  • Rimuovere con attenzione il Varoma.
  • Dimezzare l’impasto in 3 panetti uguali, compattarli e sistemarli su un vassoio.
  • Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per 1h.
  • Preriscaldare il forno a 250°C e ungere la placca del forno con olio extravergine di oliva.
  • Porre sul piano di lavoro una montagnetta di farina di riso e allargarla un pochino.
  • Riporvi un panetto di impasto e stenderlo pressappoco della stessa dimensione della superficie della placca. Sistemare l’impasto steso sulla placca e condire con la passata di pomodoro e un filo di olio extravergine di oliva.
  • Cuocere in forno caldo per 10 minuti (250°C) ponendo la placca sul binario basso.
  • Togliere con attenzione dal forno e abbassare la temperatura del forno a 200°C.
  • Condire con la mozzarella, riporre la placca sul binario centrale del forno e proseguire la cottura per 10 minuti (200°C).
  • Togliere con attenzione dal forno e proseguire allo stesso modo con gli altri 2 panetti.
Dai un voto alla ricetta

Potresti preparare queste ricette

FOCACCIA BARESE BIMBY

Iniziamo da una certezza: la focaccia barese è lo spuntino tradizionale che si consuma a…

Focaccine in padella conosciute come English Muffin

Capita che faccia molto caldo e non si abbia la voglia di accendere il forno.…

Taralli dolci pugliesi con glassa

Questa ricetta di taralli dolci glassati sono preparati in occasione delle grandi festività

Pasta Frolla

Classica Pasta Frolla senza burro. La uso sia per le crostate ma soprattutto per i…

Brioche ricetta per tutti

Queste brioche sono un jolly per tutti e ogni qual volta le faccio svaniscono dai…

Gugelhupf zucchero e cannella

Prepariamo un Gugelhupf speciale, un impasto diverso che mi ha conquistata con zucchero e cannella

Leave a Comment

Voti della ricetta