Ragù bianco napoletano come da tradizione

La ricetta del ragù bianco napoletano come da tradizione

Oggi vediamo insieme come fare la ricetta ragù bianco napoletano. A Napoli il ragù in bianco è una tradizione della domenica o dei giorni di festa, quando ci si aspetta un pranzo più corposo. La caratteristica principale di questo sugo in bianco è la lunga cottura, che garantisce morbidezza alla carne e un sapore insuperabile al primo piatto che si andrà a servire. La scelta delle carni, che dovranno essere di ottima qualità, è fondamentale per la buona riuscita della ricetta ragù bianco.
Se vuoi portare in tavola un piatto di pasta, che i tuoi familiari non dimenticheranno più, prepara il ragù bianco e stupirai tutti.
Stampa Ricetta
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 2 ore
Tempo totale: 2 ore 30 minuti
Portata: Primi piatti
Cucina: Italiana
Keyword: ragù
Porzioni: 6 persone
Ricettario di Casa

Ingredienti

Cosa occorre per fare il ragù bianco

  • 1 kg cipolle
  • 1 muscolo o gamboncello di vitello
  • 3 costatine maiale
  • 1 gambetto piccolo prosciutto crudo di buona qualità
  • 1 bicchiere vino
  • 1 costa sedano
  • 1 carota
  • Sale
  • pepe a piacere

Istruzioni

Come fare il sugo bianco

  • In una bella pentola di creta o acciaio versare mezzo bicchiere d’olio d’oliva, affettare le cipolle e farle appassire, aggiungendo la carota ed il sedano a cubetti.
  • Lasciar andare per mezz’ora
  • prendere i pezzi di carne, tagliati a cubetti grandi, le costatine, il prosciutto a dadini e disporli sopra le cipolle già appassite in precedenza.
  • Portare a cottura, ci vorranno circa 2 ore per un risultato ottimale.
  • Girare ogni tanto e, se il ragù bianco si dovesse asciugare troppo, aggiungere brodo vegetale o acqua calda.
  • Il sugo è pronto quando la cipolla diventa una bella cremina e la carne comincia a disfarsi.
  • Se rimangono dei pezzi si mettono da parte per fare uno squisito secondo piatto.
  • A fine cottura aggiungere in tre volte un bicchiere di vino bianco o rosato di buona qualità.
  • Farlo evaporare e, in ultimo, unire una noce di burro (10 g totali)

Come condire la pasta con il ragù bianco

  • Lessare la pasta al dente, versarla nel ragù, girare e insaporire con tutto il ragù
  • una spolverata di parmigiano ed è pronto.

Come conservare il ragù in bianco

  • Il ragù di carne bianco si conserva in frigo per un giorno, in un contenitore ermetico.
  • Al momento dell’utilizzo, scaldarlo bene in una pentola capiente, che possa contenere anche la pasta.
  • Si può anche congelare e tenere in freezer per un mese.
Dai un voto alla ricetta

Potresti preparare queste ricette

Bucatini al pesto genovese nella mia ricetta originale
BUCATINI AL PESTO ALLA GENOVESE NELLA MIA RICETTA ORIGINALE

Finalmente riesco a proporvi la mia ricetta originale dei bucatini al pesto fatto in casa

Ricetta fregole sarde con le vongole
ZUPPA DI FREGOLA CON LE VONGOLE

Vi parlo infatti della ricetta delle fregole sarde con le vongole che ho provato a…

Ciceri e tria ricetta originale

Ciceri e tria è un piatto originale e tipico della cucina salentina ma ha origini…

Le cozze sono poco caloriche e con la ricetta dei tubettini farete un figurone a tavola

Facebook Twitter Pinterest Le cozze sono poco caloriche e con la ricetta dei tubettini farete…

SPAGHETTI CON CANNOLICCHI

Oggi un primo piatto leggero, dal profumo di mare e dal sapore intenso. Prepariamo insieme…

SPAGHETTI CON VERDURE, LE CICORIE IN UNA SPAGHETTATA

Una spaghettata alternativa tra amici con cicorie, un pizzico di peperoncino e il parmigiano.

Leave a Comment

Voti della ricetta