Frittata di asparagi selvatici

Ricetta per una frittata dal sapore delicato

Se dovessi stilare una classifica delle mie frittate preferite non esiterei a mettere al primo posto la Frittata di asparagi selvatici, al secondo la classica ed intramontabile Frittata di patate (anche nella variante con cipolle) ed infine l’inusuale Frittata di bucce di piselli che a breve vi proporrò…
La Frittata di asparagi selvatici, è per me un altro piatto dei ricordi. L’asparago in questione è tipico delle zone ai piedi della Majella e la mia famiglia è una ESPERTA raccoglitrice,  quindi diciamo che quando arrivava questo periodo dell’anno,  andavamo (scusate…. andiamo) continuamente alla ricerca. Non ho ricordi di utilizzo in altri piatti tipo Primi o contorni. Alla fine gli asparagi finivano sempre a frittata. Se ne avete troppi, surgelateli crudi dopo averli lavati e asciugati per bene.
A casa mia non abbiamo mai comprato asparagi. Quindi per me gli asparagi sono solo quelli selvatici. Non sono abituato con altri tipi anche se in Italia ve ne sono alcuni veramente buoni.
Stampa Ricetta
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 10 minuti
Tempo totale: 25 minuti
Portata: antipasti
Cucina: Italiana
Keyword: asparagi, frittata
Porzioni: 4 persone
Ricettario di Casa

Ingredienti

  • 600 gr. Asparagi;
  • 6 uova;
  • Sale e olio q.b.

Istruzioni

  • Spezzettate gli asparagi in pezzettini di circa 3cm.
  • lavateli in abbondante acqua.
  • In una padella antiaderente, mettete mezzo bicchiere di acqua, e gli asparagi.
  • Fate cuocere con coperchio finchè l’acqua non si sia asciugata quasi del tutto.
  • Aggiungete un cucchiaio di olio evo e fate soffriggere.
  • Unite le uova sbattute con il sale e proseguite la cottura da entrambi i lati a fuoco basso sempre con il coperchio.
  • Tre/ quattro minuti per lato.

Note

Il segreto di una buona Frittata di asparagi selvatici è quello di spezzettarli con le mani fin quando il gambo non risulta gommoso. L’ideale sarebbe usare per la frittata la parte superiore, diciamo i primi tre / quattro pezzetti, mentre il resto per condire un piatto di pasta dove la cottura può essere più lunga.
Dai un voto alla ricetta

Potresti preparare queste ricette

Patata al microonde non chiamatela solo lessa
Patata al microonde non chiamatela solo lessa2

alterno ricette complicate ad altre di facilità imbarazzante. Questa della patata al microonde con sapori…

TACCOLE AL POMODORO

La ricetta delle taccole al pomodoro è presa direttamente dal ricettario e la tramandiamo di…

Questi calzoncini fritti renderanno speciale l’aperitivo, prepariamoli con pomodoro e mozzarella

Una ricetta perfetta per un aperitivo tra amici o una festa in famiglia questi calzoncini…

Polpette ai funghi e Parmigiano

Con l'arrivo dei funghi freschi e con l'aiuto del nostro amato Parmigiano non potevamo tirarci…

Gateau di patate, la classica torta di patate della nonna

Il Gateau di patate, anche detto Torta di patate o Gattò, lo preparava spesso mia…

Terrina di Gorgonzola con fichi secchi e noci

Un ricordo della mia infanzia era questa ricetta di una terrina con fichi secchi e…

Leave a Comment

Voti della ricetta