Crostata di uva bianca e nera

Crostata di uva bianca e nera

Dolce autunnale per eccellenza
Abbiamo l’uva nel frigorifero e vogliamo preparare una crostata di uva per la prima colazione o per la merenda ma siamo davanti alle solite ricette. Realizziamo questa variante alla solita crostata autunnale, usando tre tipi di uva per dare colore ed un differente aspetto scenografico ad un dolce classico e famoso.
Stampa Ricetta
Portata: dolci
Cucina: Italiana
Keyword: crostata, uva
Porzioni: 6 porzioni
Ricettario di Casa

Ingredienti

  • Una confezione di pasta frolla
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 1/2 litro di latte
  • 125 grammi di uva bianca
  • 125 grammi di uva nera
  • 50 grammi di uva rosata
  • 150 grammi di panna
  • 2 cucchiai di gelatina di albicocche
  • 60 grammi zucchero
  • 25 grammi di farina
  • 2 fogli di gelatina vegetale da 5 grammi cadauno
  • 10 grammi di burro
  • 2 cucchiai di liquore alle mandorle o amaretto

Istruzioni

  • Accendete il forno a 180 gradi in modo da averlo già caldo.
  • Prendete la pasta frolla, srotolatela ed ungete una tortiera col burro.
  • Foderate con la pasta frolla, la tortiera imburrata e ripiegatene l’eccesso in modo da formare un bordo.
  • Adagiate sul fondo della crostata della carta da forno, riempitela con fagioli secchi e fate cuocere in forno a 180 gradi per circa 30 minuti.
  • Estraete dal forno la base della crostata, liberatela dai fagioli e dalla carta e fatela raffreddare.
  • Mettete la gelatina vegetale in ammollo.
  • Nel frattempo sbattete le due uova ed il tuorlo con lo zucchero, unite il latte,
  • fate cuocere il composto a fuoco lento mescolandolo in continuazione e senza farlo bollire in modo da realizzare una crema.
  • Strizzate bene la gelatina,
  • aggiungetela alla crema e mescolate fino a quando non sarà del tutto sciolta.
  • Unite il liquore, fate raffreddare.
  • Nel frattempo che si raffredda montate la panna e poi unitela alla crema mescolando bene.
  • Estraete la base della crostata dalla tortiera, sistematela su un piano e versatevi la crema gelatinata con panna mescolata, pareggiando la crema con una spatola.
  • Sgranate l’uva, lavate ed asciugate tutti gli acini e sistemate solo quelli di uva nera lungo il bordo della torta.
  • Formate quindi un altro cerchio più interno con quelli di uva bianca e ponete gli acini di uva rosata al centro della crostata, dandogli la forma di un grappolino.
  • Scaldate la gelatina di albicocche diluendola con mezzo cucchiaio di acqua, spennellatela sugli acini della crostata e servite.

Note

Idea per il vostro dolce

Ricordate sempre che l’uva è un alimento salutare, ideale per la nostra salute e per il nostro benessere.
Potete sostituire l’uva nella crostata con altra frutta anche sciroppata come pesche, albicocche o ananas avendo cura di eliminare tutto lo sciroppo, lavandola velocemente e scolandola per almeno 10 minuti.
Dai un voto alla ricetta

Potresti preparare queste ricette

Ricetta Pangoccioli fatti in casa, come farli soffici e morbidissimi
pangoccioli-ricetta

Nella ricetta semplice di oggi vi spiego passo passo come fare i deliziosi Pangoccioli in…

Torta di carote soffice spazzolata via perchè poco calorica e senza mandorle
Torta di carote soffice spazzolata via perchè senza mandorle

Complici delle carote che giacevano in frigorifero ho preparato una torta di carote soffice che…

CUPCAKE AL CIOCCOLATO NELLA RICETTA ORIGINALE

Oggi in cucina pronti a realizzare i cupcake al cioccolato sfruttando la ricetta originale con…

Chiacchiere, dolci di Carnevale

Le chiacchiere sono un dolce tipico del periodo di Carnevale, che cade in genere nel…

TRONCHETTO AL CIOCCOLATO E PANNA

Il tronchetto al cioccolato è uno di quei dolci che solitamente abbiniamo al periodo natalizio…

DOLCE PASQUALE FATTO IN CASA, UN PANDOLCE FACILE

In queste festività di Pasqua voglio preparare una ricetta fatta in casa di un dolce…

Leave a Comment

Voti della ricetta