Candele con pachino, friggitelli e burrata

Candele con pachino, friggitelli e burrata

Cosa c’è di più buono della pasta? Di un bel primo caldo e fumante magari con le candele con pachino? Per me nulla. Con le verdure, con il pesce, semplicemente con aglio, pomodoro e basilico è uno dei piatti – insieme alla pizza – più soddisfacenti in assoluto! Goduria allo stato puro. Per quanto mi riguarda nessun dolce/dessert potrà mai reggere il confronto!
La pasta è il cibo che noi italiani diamo quasi per scontato: lo mangiamo fin da piccolini e dimentichiamo spesso che non è poi così semplice da preparare. Più il condimento che si è scelto di utilizzare è essenziale, più sarà difficile ottenere un primo umido, scivoloso. Basti pensare alla cacio e pepe, alla carbonara, oppure agli spaghetti alle vongole. Pochissimi ingredienti da gestire, che se non si impiegano al momento giusto determinano una “mappazza” asciutta e collosa.
Piccole accortezze – come la mantecatura in padella della pasta ancora al dente insieme al condimento ed un mestolo di acqua di cottura (in alcuni casi addirittura fuori dal fuoco) – possono certamente esserci d’aiuto per ottenere una “legatura” impeccabile.
Stampa Ricetta
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 18 minuti
Tempo totale: 28 minuti
Portata: Portata principale
Cucina: Italiana
Keyword: pasta
Porzioni: 2 persone
Ricettario di Casa

Ingredienti

  • 180 gr di candele corte preferibilmente di Gragnano
  • 300 gr di pomodorini di Pachino
  • 10 peperoni friggitelli
  • 150 gr di burrata
  • sale qb
  • pepe qb
  • olio evo
  • 1 mazzetto di basilico fresco
  • 1 spicchio di aglio

Istruzioni

  • scaldare l’acqua per la pasta
  • lavare e tagliare i friggitelli in maniera piuttosto grossolana – circa in 3 parti ogni peperone (Non fa niente se resterà qualche semino che da noi – nei paesi del Sud – è ritenuto una prelibatezza)
  • scaldare il fondo di una padella antiaderente capiente
  • grigliarvi i peperoni per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto
  • aggiungere un generoso giro di olio e lasciare che i peperoni si ammorbidiscano
  • salarli e trasferirli in un piatto
  • calare la pasta nell’acqua bollente e salata (circa 11 minuti di cottura)
  • tritare finemente l’aglio
  • aggiungerlo nella padella “sporca” dell’olio dei friggitelli insieme a 3 ulteriori cucchiai di olio
  • farlo dorare
  • aggiungere i pomodorini precedentemente lavati e spaccati a metà
  • lasciarli insaporire a fuoco medio
  • salare
  • quando mancheranno circa 2 minuti al termine della cottura della pasta scolarla con una schiumarola e trasferirla in padella unitamente ad un mestolo di acqua bollente
  • mantecare
  • aggiungere i friggitelli e lasciar andare per un paio di minuti
  • spegnere il fuoco ed aggiungere abbondante basilico fresco
  • ultimare con la burrata, una spruzzata di pepe ed un filo di olio crudo
  • servire
Dai un voto alla ricetta

Potresti preparare queste ricette

Reginette con salsiccia, semi di finocchio e taralli
Reginette con salsiccia, semi di finocchio e taralli

Nel paese della pasta c'è solo l'imbarazzo della scelta e questa volta prepariamo le reginette…

Quando preparo gli gnocchi con le cime di rapa e salsiccia tutti vogliono la ricetta
gnocchi con cime di rapa e salsiccia

Metti una giornata fredda durante il periodo delle rape e unisci il sapore degli gnocchi…

Bucatini al pesto genovese nella mia ricetta originale
BUCATINI AL PESTO ALLA GENOVESE NELLA MIA RICETTA ORIGINALE

Finalmente riesco a proporvi la mia ricetta originale dei bucatini al pesto fatto in casa

Ricetta fregole sarde con le vongole
ZUPPA DI FREGOLA CON LE VONGOLE

Vi parlo infatti della ricetta delle fregole sarde con le vongole che ho provato a…

Ciceri e tria ricetta originale

Ciceri e tria è un piatto originale e tipico della cucina salentina ma ha origini…

Le cozze sono poco caloriche e con la ricetta dei tubettini farete un figurone a tavola

Facebook Twitter Pinterest Le cozze sono poco caloriche e con la ricetta dei tubettini farete…

Leave a Comment

Voti della ricetta