Zucchine ripiene di quinoa con uvetta e mandorle

Le zucchine ripiene di quinoa con uvetta e mandorle sono una ricetta vegetariana che può essere usata come jolly in cucina.
Infatti può diventare un antipasto sfizioso scegliendo delle zucchine molto piccole, un primo piatto leggero data la presenza della quinoa che è uno pseudo cereale, un contorno sostanzioso da servire con un secondo leggero oppure un piatto unico se non vogliamo appesantirci troppo.
Le zucchine tonde si prestano benissimo ad essere farcite con i ripieni più svariati, per questa ricetta mi sono voluta tenere sul vegetariano a me più congeniale usando la quinoa, ricca di benefici e sostanza nutritive, e dando un tocco particolare in più con le mandorle e l’uvetta.
Io le ho mangiate come primo piatto accompagnandole soltanto con una fresca insalata verde, voi per quale occasione le preparerete?

Zucchine ripiene di quinoa con uvetta e mandorle
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
179,61 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 179,61 (Kcal)
  • Carboidrati 19,31 (g) di cui Zuccheri 6,84 (g)
  • Proteine 7,65 (g)
  • Grassi 9,12 (g) di cui saturi 2,10 (g)di cui insaturi 4,78 (g)
  • Fibre 4,79 (g)
  • Sodio 327,45 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 4zucchine tonde
  • 60 gquinoa
  • 200 gbrodo vegetale (o acqua di cottura delle zucchine)
  • 1 spicchioaglio
  • 15 guvetta
  • 30 gmandorle
  • 20 gparmigiano Reggiano DOP
  • 1 pizzicocurcuma in polvere
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
  • timo

Come preparare le zucchine ripiene di quinoa con uvetta e mandorle

  1. Lavare le zucchine, tagliare la calotta superiore e sbollentare il tutto 5 minuti in acqua bollente leggermente salata.

    Scolarle e farle raffreddare tenendo da parte circa 200 grammi di acqua di cottura.

    Mettere a bagno l’uvetta in acqua fresca per almeno 15 minuti e tostare le mandorle in forno a 200 gradi per 5 minuti o in alternativa sul fornello usando una padella antiaderente.

    Sciacquare più volte la quinoa per eliminare il suo retrogusto amarognolo poi scolarla con un colino a maglie fitte.

    I semi di quinoa infatti sono piccolissimi e passerebbero attraverso i fori di un normale scolapasta.

    Portare a ebollizione 135 grammi di acqua di cottura delle zucchine o in alternativa del brodo vegetale.

  1. Versarvi la quinoa e farla cuocere a fiamma moderata, con la pentola chiusa col suo coperchio, fino a quando il liquido sarà stato tutto assorbito.

    Poi trasferirla in una ciotola.

    Con un cucchiaino scavare le zucchine facendo attenzione a non romperle o forarle.

    Tritare grossolanamente la polpa della zucchine e farla rosolare alcuni minuti in una padella con uno spicchio d’aglio e un goccio d’olio extravergine di oliva.

    Aggiungere un pizzico di curcuma, mescolare bene ed eliminare l’aglio.

    Aggiungere le zucchine così preparate alla quinoa.

  1. Zucchine ripiene di quinoa con uvetta e mandorle

    Unire anche il parmigiano, le uvette ben strizzate e le mandorle tritate.

    Profumare con delle foglioline di timo, pepare e aggiustare di sale.

    Riempire le zucchine con la farcia preparata poi sistemarle in una pirofila con accanto le loro calotte.

    Mettere sul fondo qualche cucchiaiata di acqua di cottura delle zucchine o di brodo vegetale.

    Condire con un filo d’olio extravergine di oliva e cuocere in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti circa.

    Fare intiepidire, richiudere le zucchine con le loro calotte e servire.

  2. Zucchine ripiene di quinoa con uvetta e mandorle

I consigli di Dany

Le zucchine ripiene di quinoa con uvetta e mandorle possono essere consumate sia tiepide che a temperatura ambiente.

Si conservano in frigorifero per due o tre giorni al massimo ben chiuse in un contenitore con coperchio.

Se non avete a disposizione le zucchine tonde potete sostituirle con delle zucchine verdi scure che andranno tagliate a metà nel senso della lunghezza.

Questo piatto può essere trasformato facilmente in una ricetta vegana eliminando il parmigiano e sostituendolo con uno o due cucchiai di lievito alimentare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.