Crea sito

Taralli sugna e pepe

I taralli sugna e pepe sono uno street food tipico di Napoli e dintorni preparati con strutto, mandorle e appunto tanto pepe.

La ricetta originale prevede la preparazione di un lievitino da far riposare tutta la notte. Il mattino successivo si effettua il primo impasto con conseguente lievitazione. Poi si formano i taralli e si fanno lievitare nuovamente.

La procedura è un po’ lunga, ma comunque semplice.

Io ho voluto azzardare un esperimento e trasformare la ricetta tradizionale in una ricetta super veloce.

Non avendo il tempo di aspettare tutte quelle ore di lievitazione ho usato un lievito istantaneo saltando quindi molti passaggi della preparazione dei taralli.

Non me ne vogliano i tradizionalisti, ma il risultato che ho ottenuto per me è stato più che soddisfacente.

Quindi non posso fare a meno di consigliarvi di provare la mia ricetta, almeno una volta, magari quando avete fretta, ma vi prende una voglia irresistibile di taralli sugna e pepe.

Taralli sugna e pepe ricetta veloce
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10 tarali
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina tipo 2 350 g
  • Strutto 150 g
  • Mandorle 150 g
  • Acqua 140 g
  • Sale 10 g
  • Pepe 5 g
  • Miele 1 cucchiaino
  • Lievito in polvere per salati 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Taralli sugna e pepe ricetta veloce

    Tostare le mandorle per 6 minuti in forno a 200 gradi oppure per 3 minuti in forno a microonde usando il piatto con funzione crisp.

    Farle raffreddare.

    Tenerne da parte trenta e tritare le rimanenti con il mixer.

    Disporre la farina a fontana sulla spianatoia e al centro mettere lo strutto a pezzetti, il sale, il pepe macinato e il miele.

    Unire anche le mandorle tritate, il lievito in polvere e cominciare ad impastare.

    Piano piano aggiungere anche l’acqua e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Formare dieci palline del peso di circa 75 grammi.

    Dividere ogni pallina in due e con ciascuna parte formare un salsicciotto del diametro di circa un centimetro.

    Se l’impasto dovesse essere morbido cercate comunque di non aggiungere farina altrimenti si rischia di non  poter sigillare bene i taralli.

    Avvolgere i due salsicciotti a spirale e poi chiuderli formando un cerchio. Sigillare bene il punto di congiunzione e mettere il tarallo sulla teglia rivestita di carta forno.

    Proseguire con il rimanente impasto fino a formare tutti e dieci i taralli.

    Decorare ciascun tarallo sugna e pepe con tre mandorle leggermente inumidite per farle aderire meglio.

    Infornare in forno caldo a 180 gradi per 35-40 minuti.

    Fare raffreddare i taralli sugna e pepe su una griglia poi conservarli in una scatola con coperchio a chiusura ermetica.

    Si conservano bene per alcuni giorni.

    Per non perdere le prossime ricette seguimi su Facebook oppure sulla mia pagina Instagram.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.