Crea sito

Risotto semplice al cavolo nero

Il risotto semplice al cavolo nero è un primo piatto vegetariano molto saporito.
Si prepara come un normale risotto. La particolarità sta nel fatto che per cuocerlo si usa una parte del brodo di cottura del cavolo stesso in modo da accentuare il sapore finale.
Il cavolo nero, chiamato anche cavolo toscano, è molto utilizzato soprattutto per zuppe e ricette in brodo, ma a me piace talmente tanto che lo utilizzo per cucinare anche altri piatti come contorni e primi che non siano per forza minestre.

Risotto semplice al cavolo nero
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gCavolo nero
  • 300 gRiso per risotti
  • 1Cipolla
  • 30 gBurro
  • 40 gParmigiano
  • Brodo vegetale
  • Brodo di cottura del cavolo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Risotto semplice al cavolo nero

    Eliminare dalle foglie di cavolo nero la costola dura centrale.

    Potete tagliarla via poggiando ogni foglia su di un tagliere e incidendola con un coltellino affilato.

    Potete anche usare le mani tenendo ben saldo il fondo della foglia con una mano e strappando via la parte tenera con l’altra.

    Da 800 grammi di cavolo nero otterrete circa 400 grammi di foglie tenere.

    Lavarle accuratamente in abbondante acqua poi metterle a scolare.

    Portare a ebollizione in una pentola dell’acqua leggermente salata.

    Tuffarvi per 5 minuti le foglie di cavolo toscano, poi scolarle tenendo da parte alcuni mestoli di brodo di cottura.

    In una pentola mettere la cipolla dopo averla sbucciata e tritata finemente.

    Farla rosolare con un goccio d’olio extravergine di oliva poi unire il riso e farlo tostare alcuni istanti.

    Aggiungere il cavolo nero dopo averlo tritato grossolanamente e un paio di mestoli di brodo di cottura.

    Chiudere la pentola col suo coperchio e far cuocere il riso a fiamma moderata, mescolando spesso e unendo del brodo vegetale bollente ogni volta che il si rende necessario.

    Quando il riso è cotto e il liquido tutto assorbito spegnere il fornello e mantecare con il burro e il Parmigiano grattugiato dopo aver aggiustato di sale.

    Servire il risotto semplice al cavolo nero con una bella spolverata di pepe.

Qualche consiglio

Se lo gradite potete sfumare il riso con mezzo bicchiere di vino bianco. Dopo che sarà completamente evaporato aggiungete il cavolo nero, il brodo e continuate a cuocerlo come da ricetta.

Decidete voi la quantità di brodo di cottura del cavolo da usare. Più ne metterete più intenso sarà il sapore di cavolo nero.

Potrebbero piacerti anche queste ricette:

PESTO DI CAVOLO NERO ALLE MANDOLRE

CHIPS DI CAVOLO NERO AL SESAMO

SPAGHETTI ALLA ZUCCA E CAVOLO NERO

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.