Crea sito

Risotto al cavolo cappuccio viola

Se vi piace mangiare colorato, leggero e sano il risotto al cavolo cappuccio viola fa proprio al caso vostro.

E’ un primo piatto molto facile da preparare, ricco di vitamine, minerali e sopratutto antiossidanti.

Infatti il viola del cavolo cappuccio, e di tutte le verdure di questo colore, è indice della presenza di queste preziosissime sostanze tanto utili per il nostro organismo.

In più utilizzando pochi grassi per preparare il risotto avremo una pietanza light da poter mangiare senza nessun senso di colpa.

Se è stagione di fragole vi consiglio di provare il buonissimo Risotto alle fragole e limone anche questo colorato, bello da vedere ed ottimo da mangiare.

Risotto al cavolo cappuccio viola ricetta light
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Riso per risotti 320 g
  • Cavolo cappuccio viola 350 g
  • Scalogni 2
  • Vino bianco 150 g
  • Burro 30 g
  • Grana Padano 40 g
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Brodo vegetale
  • Prezzemolo tritato
  • Il succo di mezzo limone
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Risotto al cavolo cappuccio viola ricetta light

    Lavare il cavolo cappuccio viola e farlo sgocciolare bene.

    Eliminare il torsolo bianco e tagliare le foglie tritandole grossolanamente con un coltello.

    Sbucciare gli scalogni e tritarli finemente.

    Mettere questi ultimi in una pentola assieme ad un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

    Fare appassire il trito a fiamma moderata fino a che lo scalogno diventa trasparente.

    Unire il riso e farlo tostare alcuni minuti mescolando in continuazione.

    Sfumare con il vino bianco e farlo evaporare completamente.

    Quindi unire il cavolo cappuccio viola, una macinata di pepe e un paio di mestoli di brodo vegetale bollente.

    Chiudere la pentola con il coperchio e proseguire la cottura a fiamma minima, mescolando spesso e aggiungendo altro brodo quando il precedente è stato completamente assorbito.

    A cottura ultimata spegnere il fornello, aggiustare di sale e pepe.

    Unire il succo di mezzo limone (circa due-tre cucchiai) per rendere il colore ancora più brillante e per insaporire il risotto.

    Infine mantecare con il burro e il Grana Padano.

    Servire il risotto al cavolo cappuccio viola ben caldo con una spolverata di prezzemolo tritato.

    Seguitemi su Facebook per non perdere le prossime ricette.

Qualche consiglio

Preparate il brodo vegetale semplicemente facendo cuocere a lungo in acqua bollente leggermente salata una carota, una cipolla e una costa di sedano.

Se però non avete tempo di farlo potete tranquillamente utilizzare del brodo granulare da sciogliere in acqua.

L’importante è sceglierne uno con soli ingredienti naturali e senza grassi idrogenati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.