Crea sito

Riso rosso alle cime di rapa

Il riso rosso alle cime di rapa è un primo piatto saporito e leggero preparato con una varietà di riso molto particolare.
Il riso rosso è un cereale a chicco lungo e dal colore rosso scuro. Solitamente è venduto in versione integrale e quindi è ricco di fibre e di sali minerali.
Mantiene benissimo la cottura e infatti rimane piuttosto croccante anche dopo averlo preparato.
Non è indicato, pertanto, per la preparazione di risotti, ma è ideale per insalate o per ricette dove viene saltato col condimento dopo averlo lessato.
Solitamente richiede dei tempi di cottura piuttosto lunghi come tutti i risi integrali, ma io ne ho trovato un tipo che cuoce soltanto in dieci minuti e quindi perfetto per un primo piatto veloce.
La semplice ricetta che vi propongo ha pochissimi ingredienti ed è tendenzialmente vegetariana (sempre che non usiate un’acciuga per insaporire le cime di rapa).
Il risultato sarà un piatto nutriente, ma leggero e soprattutto ricco di gusto.

Riso rosso alle cime di rapa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
335,89 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 335,89 (Kcal)
  • Carboidrati 67,69 (g) di cui Zuccheri 0,01 (g)
  • Proteine 9,51 (g)
  • Grassi 3,85 (g) di cui saturi 1,33 (g)di cui insaturi 0,51 (g)
  • Fibre 4,39 (g)
  • Sodio 263,46 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 320 griso rosso
  • 200 gcime di rapa (al netto degli scarti)
  • 2 spicchiaglio
  • 1peperoncino
  • 1acciuga sott’olio (facoltativa)
  • 4 cucchiaiGrana Padano DOP (grattugiato)
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le cime di rapa togliendo i gambi più duri e tenendo le cimette e le foglie più tenere.

    Avremo bisogno di circa 200 grammi di verdura pulita.

    Lavare le cime di rapa più volte in acqua per eliminare ogni residuo di sporco.

    Portare a ebollizione dell’acqua leggermente salata e cuocervi la verdura per una decina di minuti.

  1. Scolare le cime di rapa, farle raffreddare e strizzarle bene per eliminare l’acqua in eccesso.

    In una padella fare dorare uno spicchio d’aglio sbucciato e un peperoncino.

    Se lo desiderate potete anche aggiungere un’acciuga sott’olio, ma se volete che la ricetta rimanga vegetariana allora sarà bene ometterla.

    Fare saltare le cime di rapa nel soffritto per alcuni minuti fino a che si saranno ben insaporite.

  1. Riso rosso alle cime di rapa

    Eliminare l’aglio e il peperoncino e tenere in caldo.

    Nel frattempo portare a ebollizione dell’acqua in un’altra pentola.

    Aggiungere del sale e cuocervi il riso rosso seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.

    Una volta scolato versarlo nella padella col condimento aggiungendo anche poca acqua di cottura.

    Mantecare per un minuto o due poi servire il riso rosso alle cime di rapa con una bella spolverata di formaggio grattugiato.

  2. Riso rosso alle cime di rapa

I consigli di Dany

Il riso rosso alle cime di rapa si conserva in frigorifero per due o tre giorni al massimo.

Al momento di consumarlo scaldatelo in padella con un goccio di olio, oppure gustatelo a temperatura ambiente come fosse un’insalata di riso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.