Strudel salato con ricotta e salame

Lo strudel salato con ricotta e salame è un antipasto, ma anche un secondo piatto, davvero sfizioso e saporito.

Si prepara in pochissimo tempo con pochi ingredienti ed è talmente goloso che piacerà a tutti.

La base è costituita da pasta sfoglia.

Io ho comprato quella già pronta, ma se volete la potete preparare anche a casa.

Io ho preferito la via più breve e di sicura riuscita.

Nel ripieno troviamo della ricotta fresca, gorgonzola dolce e salame.

Quest’ultimo potete acquistarlo già affettato oppure potete prendere un salame tipo cacciatore e tagliarlo voi stessi prima a fette e poi a cubetti.

Lo strudel salato con ricotta e salame si mangia tiepido per poterlo affettare meglio ed è buonissimo anche a temperatura ambiente.

Prima di passare alla ricetta vi lascio qualche altra idea per preparare degli strudel salati davvero invitanti.

ALTRE RICETTE DI STRUDEL SALATI

strudel salato con ricotta e salame
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per lo strudel salato con ricotta e salame

1 rotolo pasta sfoglia
250 g ricotta
100 g gorgonzola (dolce)
150 g salame
30 g parmigiano grattugiato
sale
pepe
latte (per spennellare)
446,72 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 446,72 (Kcal)
  • Carboidrati 19,85 (g) di cui Zuccheri 0,93 (g)
  • Proteine 19,25 (g)
  • Grassi 32,30 (g) di cui saturi 11,32 (g)di cui insaturi 20,04 (g)
  • Fibre 0,62 (g)
  • Sodio 738,20 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 125 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Come preparare lo strudel salato con ricotta e salame

Mettere la ricotta in una capiente ciotola dopo aver eliminato eventuale liquido.

Aggiungere il gorgonzola che deve essere dolce e morbido così da poter essere lavorato facilmente.

Unire anche il parmigiano grattugiato, del pepe macinato al momento e pochissimo sale.

Tenere conto infatti che il salame, molto saporito, rilascerà il suo gusto durante la cottura.

Lavorare gli ingredienti con una forchetta fino ad ottenere una crema omogenea.

Tagliare il salame intero a fette spesse circa 3 millimetri.

Eliminare la pelle esterna quindi tagliarlo prima a striscioline e poi a cubetti con l’aiuto di un coltello affilato e di un tagliere.

Aggiungere il salame ai formaggi e mescolare ancora.

Srotolare la pasta sfoglia sul piano di lavoro lasciando la sua carta forno come base.

Distribuire il ripieno a cucchiaiate per poi spalmarlo su tutta la superfice lasciando libero tutto intorno un bordo di circa 2 centimetri.

strudel salato con ricotta e salame

Arrotolare la pasta sfoglia ottenendo così il nostro strudel.

Ripiegare le due estremità pressandole bene e sigillandole con dei pizzicotti dati con la punta delle dita.

Bucherellare lo strudel con i rebbi di una forchetta e spennellarne la superficie con poco latte.

Trasferire il tutto su una teglia e cuocere in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti.

Una volta cotto trasferire lo strudel salato con ricotta e salame su di una griglia per farlo raffreddare.

Servire tagliato a fette.

strudel salato con ricotta e salame

I consigli di Dany

CONSERVAZIONE

È preferibile gustare lo strudel salato con ricotta e salame entro breve tempo dalla sua cottura.

È tuttavia possibile conservarlo in frigorifero per due o tre giorni dopo averlo cotto per poi riscaldarlo in microonde o al forno prima di consumarlo.

VARIANTI

Al posto del salame intero possiamo acquistare quello già affettato al banco dei salumi o in vaschetta.

In questo caso dopo aver spalmato la crema di formaggi sulla pasta sfoglia distribuire le fette di salame su tutta la superficie e procedere come da ricetta.

Se volete uno strudel più dorato potete spennellare la sua crosta con un tuorlo d’uovo al posto del latte.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Per non perdere le prossime ricette seguimi sui social

Mi trovi su Facebook

oppure su Instagram

o ancora su Pinterest

Sul mio canale You Tube invece troverai alcune delle mie ricette sotto forma di video.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *