Pastiera napoletana al cioccolato, ricetta rivisitata

La pastiera napoletana è uno dei dolci simbolo della Pasqua. Quel guscio di frolla croccante che racchiude un ripieno cremoso a base di ricotta e grano cotto non può non conquistare chiunque la assaggi.

Oltre alla versione originale, ma in forma più leggera che potete trovare qui, oggi vi voglio proporre la ricetta della pastiera napoletana al cioccolato.

La classica pasta frolla viene sostituita da una frolla al cacao e nel ripieno al posto dei canditi ci sono tanti buonissimi pezzetti di cioccolato fondente.

I tradizionalisti non me ne vogliano, con questa pastiera napoletana al cioccolato ho voluto solamente rendere un omaggio a questo dolce, forse stravolgendone un po’ l’essenza, ma il risultato è divino.

Pastiera napoletana rivisitata al cioccolato
  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la frolla

  • 130 g Burro
  • 130 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 300 g Farina 00
  • 30 g Cacao amaro in polvere
  • 1 bustina Vanillina
  • Pizzico di sale

Per il ripieno

  • 250 g Ricotta di pecora
  • 250 g Grano precotto
  • 150 g Zucchero
  • 100 g Cioccolato fondente
  • 2 Uova
  • 1 bustina Vanillina
  • Aroma di millefiori

Preparazione

  1. Pastiera napoletana di grano con pezzetti di cioccolato ricetta rivisitata

    Per prima cosa prepariamo la pasta frolla al cacao.

    Lavoriamo il burro a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere una crema omogenea.

    Sarà più agevole fare questa operazione usando la planetaria o al massimo lavorando il burro dentro una ciotola con un cucchiaio di legno.

    Aggiungere le uova e amalgamare bene.

    A questo punto unire la farina, il cacao, la vanillina e il pizzico di sale.

    Lavorare velocemente l’impasto fino ad ottenere una massa omogenea e liscia.

    Avvolgere la frolla nella pellicola per alimenti e metterla in frigorifero a riposare e solidificare per circa mezz’ora.

    Nel frattempo versare la ricotta e il grano in una ciotola. Aggiungere lo zucchero, le uova, la vanillina, l’aroma di millefiori e un pizzico di sale.

    Amalgamare bene con una forchetta ottenendo un composto uniforme e fluido.

    Tagliare grossolanamente il cioccolato fondente con un coltello e aggiungere i pezzetti così ottenuti all’impasto di ricotta.

    Estrarre la frolla dal frigo e dividerla in due parti: una più grande e una più piccola.

    Prendere la quantità maggiore di impasto e stenderlo sulla spianatoia con un mattarello.

    Se necessario usare pochissima farina per non far attaccare la frolla.

    Ricavare un disco di impasto con il quale rivestirete una teglia apribile dal diametro di 20 centimetri che avrete in precedenza unto e infarinato.

    Far aderire bene la frolla allo stampo e tagliare l’eccesso di pasta con la rotella apposita.

    Versare l’impasto di ricotta e grano nel guscio di frolla.

    Con la frolla tenuta da parte create delle striscioline che andrete a posizionare sul dolce formando una griglia.

    Infornare la pastiera napoletana al cioccolato in forno caldo a 180 gradi per un ora.

    Trascorso questo tempo spegnete il forno e lasciate la torta dentro ad intiepidire.

    Estraete la teglia dal forno e fate raffreddare completamente la pastiera.

    Sformate la crostata e mettetela sul piatto da portata.

  2. Pastiera napoletana rivisitata con frolla al cioccolato

Qualche consiglio

Essendo un dolce a base di ricotta, la pastiera napoletana al cioccolato deve essere conservata in frigorifero.

Facendo così si manterrà perfettamente anche per 3-4 giorni

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.