Crea sito

Panna cotta allo sciroppo di acero

La panna cotta allo sciroppo di acero è un dessert semplice preparato con pochissimi ingredienti. La panna cotta è un classico dolce al cucchiaio che tutti possono cucinare con facilità.

Può essere arricchito con cioccolata, caffè, frutti di bosco, caramello o altre salse.

In questa ricetta vi propongo una versione con lo sciroppo d’acero.

Da anni avevo l’intenzione di provare questo sciroppo, poi, per un motivo o per un altro, ne rimandavo sempre l’acquisto.

Poi finalmente mi sono decisa e ho avuto la rivelazione.

Lo sciroppo d’acero è buonissimo, lo metterei dappertutto, ma naturalmente cerco di contenermi per seguire un’alimentazione corretta.

Questo sciroppo può essere usato al posto dello zucchero in tante preparazioni dolci (naturalmente aggiustando le dosi di tutti gli altri ingredienti), ma sopratutto lo si usa per i pancakes (qui trovate la ricetta).

Torniamo alla nostra panna cotta allo sciroppo di acero. Per stavolta ho preparato questo dolce al cucchiaio, ma nel prossimo futuro ho intenzione di provare anche altre preparazioni dolci con questo delizioso dolcificante naturale.

Panna cotta allo sciroppo di acero
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per la panna cotta

  • Panna fresca 500 ml
  • Gelatina in fogli 8 g
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • Sciroppo di acero 100 g

Per decorare

  • Sciroppo di acero
  • Frutta fresca
  • Foglie di menta

Preparazione

  1. Mettere i fogli di gelatina in una bacinella con dell’acqua fresca per almeno 15 minuti.

    Nel frattempo scaldare in un pentolino la panna fresca e portarla quasi ad ebollizione.

    Appena cominciano le prime bollicine spegnere il fornello.

    Scolare i fogli di gelatina e strizzarli bene poi metterli nel pentolino della panna.

    Aggiungere anche lo sciroppo d’acero e farli sciogliere bene mescolando con un cucchiaio.

    Infine unire l’estratto di vaniglia e fare intiepidire leggermente.

    Versare la panna cotta allo sciroppo di acero in quattro coppette della capienza di circa 150 ml.

    Fare raffreddare a temperatura ambiente e poi metterle in frigorifero per almeno 4 ore sigillandole con della pellicola da cucina.

    Io di solito preparo questo tipo di dolci il giorno prima in modo da essere più che sicura che si siano solidificati a dovere.

    Al momento di servire decorare le coppette con pezzetti di frutta fresca.

    Io ho utilizzato delle pesche, ma va bene qualsiasi altro tipo di frutta.

    Versare uno o due cucchiai di sciroppo d’acero sopra la frutta nelle coppette e servire immediatamente.

    Per non perdere le prossime ricette seguimi su Facebook oppure su Instagram.

    Se preferisci mi trovi anche su Pinterest.

Qualche consiglio

Potete conservare la panna cotta allo sciroppo di acero per un paio di giorni in frigorifero coperta con della pellicola per alimenti, ma senza la decorazione di frutta che andrà fatta solo al momento di servirla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.