Crea sito

Panini morbidi con lievito madre

I panini morbidi con lievito madre sono ideali per essere farciti e possono essere anche usati per gli hamburger se cercate un pane soffice senza grassi.
Questi panini, infatti, sono impastati senza olio, senza burro e perfino senza latte.
Solo acqua e farina per delle pagnottelle super morbide e leggere e dalla preparazione estremamente facile.
Ho usato una farina semi integrale di tipo 1 perché cerco sempre di usare farine non raffinate, ma se preferite la potete sostituire con la farina 0.
Vi darò le istruzioni principalmente per preparare i panini con il lievito madre, ma se non lo avete a disposizione, vi dirò anche come procedere per ottenere un ottimo risultato con il lievito di birra.
La morbidezza di questi panini è garantita anche da una cottura super veloce di soli 6 minuti. Mollica e crosta rimarranno così soffici e una volta che avrete assaggiato queste pagnottelle non potrete più farne a meno.

Panini morbidi con lievito madre
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni8 panini
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per la preparazione con lievito madre

  • 400 gFarina tipo 1
  • 150 gLievito madre
  • 250 gAcqua
  • 8 gSale
  • 1 cucchiainoZucchero

Ingredienti per la preparazione con lievito di birra

  • 500 gFarina tipo 1
  • 300 gAcqua
  • 2 gLievito di birra fresco
  • 8 gSale
  • 1 cucchiainoZucchero

Preparazione panini con il lievito madre

  1. Panini morbidi con lievito madre

    Mettere il lievito madre rinfrescato nella ciotola della planetaria assieme allo zucchero e all’acqua a temperatura ambiente.

    Aggiungere la farina e cominciare ad impastare con il gancio.

    Quando l’acqua sarà stata completamente assorbita aggiungere anche il sale e continuare ad impastare per altri 15 minuti circa.

    Trasferire l’impasto sulla spianatoia, impastarlo brevemente con le mani poi formare una palla e metterla in una ciotola.

    Coprire con un piatto rovesciato e porre a lievitare in un luogo tiepido a riparo da correnti d’aria.

    Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, rovesciarlo sul piano di lavoro e dividerlo in otto parti uguali.

    Con ciascuna parte formare una pallina che metterete su una teglia da forno e che schiaccerete con le mani dandole la forma di un disco.

    Procedere così con tutto l’impasto distanziando tra loro i panini e dividendoli in due teglie se lo ritenete necessario.

    Coprire con un canovaccio pulito e porre nuovamente a lievitare fino a che i panini diventeranno belli gonfi.

    Preriscaldare il forno a 250 gradi e appena avrà raggiunto la temperatura infornare i panini per 6 minuti.

    Estrarli dal forno e metterli a raffreddare su una griglia.

Preparazione dei panini con il lievito di birra

  1. Panini morbidi con lievito madre

    In una ciotola mettere il lievito sciolto in 100 grammi di acqua e aggiungere 200 grammi della farina prevista dalla ricetta.

    Impastare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo e fare lievitare.

    Potete effettuare questa operazione anche la sera e lasciare lievitare tutta la notte.

    Il mattino successivo trasferire la biga nella ciotola della planetaria, aggiungere lo zucchero, la rimanente acqua e la restante farina.

    Impastare per alcuni minuti poi unire il sale.

    Continuare ad impastare per altri 15 minuti.

    Trasferire l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo brevemente con le mani.

    Formare una palla e metterla a lievitare in una ciotola coperta.

    Fare lievitare.

    Procedere come descritto sopra per i panini morbidi con lievito madre.

Qualche consiglio

I panini morbidi con lievito madre si conservano soffici a temperatura ambiente per un giorno circa.

Se volete mantenere più a lungo la loro morbidezza potete anche congelarli per utilizzarli al momento opportuno.

Potrebbero piacerti anche queste ricette:

PANINI AI FIOCCHI DI LATTE

PANCARRE’ CON FARINA SEMI INTEGRALE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.