Namelaka al cioccolato bianco e limone

La namelaka al cioccolato bianco e limone è una variante di questa deliziosa crema che può essere usata per dessert al bicchiere o per farcire crostate o dolci vari. Il procedimento per prepararla sembra complicato, ma in realtà non lo è. L’unico problema è che questa crema necessita di un riposo piuttosto lungo di circa 12 ore affinché possa raggiungere la sua consistenza ottimale. Dovremo quindi ricordarci di prepararla il giorno prima di assemblare il nostro dolce, a meno che non la si voglia usare come dolce al cucchiaio. In tal caso sarà sufficiente versarla ancora liquida nei bicchierini prescelti e lì farla solidificare fino al giorno seguente. Se vi piace questa crema ve ne consiglio una variante molto particolare: coppette di namelaka alle arachidi e cioccolato

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 coppette o una crostata
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gLatte intero
  • 160 gCioccolato bianco
  • 220 gPanna fresca liquida
  • 60 gSucco di limone
  • 6 gGlucosio o miele
  • 3 gGelatina in fogli
  • Scorza di un limone

Preparazione

  1. Versare il latte in un pentolino e portarlo quasi a ebollizione con dentro la scorza di un limone non trattato. Per ricavare la scorza potete usare o un coltellino affilato, o un pelapatate. L’importante è che prendiate solo la parte gialla. Lasciare in infusione la scorza di limone per almeno 15 minuti. Mettere i fogli di gelatina in acqua fresca per reidratarli. Trasferire il latte aromatizzato al limone in un altro pentolino filtrandolo con un colino a maglie strette. Scaldarlo ancora leggermente poi spegnere il fornello e sciogliervi dentro la gelatina ben strizzata. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco e quando è diventato fluido aggiungerlo al latte mescolando bene. Unire anche il succo di limone filtrato, il miele o il glucosio e infine la panna fredda di frigo. La namelaka potrebbe avere un aspetto poco omogeneo, ma non vi preoccupate, basta frullarla per qualche istante con un frullatore a immersione per ottenere una crema vellutata. Se la namelaka al cioccolato bianco e limone servirà da farcitura copritela con della pellicola per alimenti a contatto nella stessa pentola dove si trova. Quando sarà a temperatura ambiente porla in frigorifero a rassodare per almeno 12 ore. Se volete usarla per un dolce al cucchiaio dividetela in 3 o 4 bicchierini e copritela sempre con la pellicola a contatto fino al raffreddamento. Poi mettetela in frigorifero. Per non perdere le prossime ricette seguimi su Facebook oppure su Instagram.

Qualche consiglio

La namelaka al cioccolato bianco e limone ben si accompagna con della frutta fresca o frutti di bosco per cui potete guarnire con mirtilli, more, fragole, pesche o altro i vostri dolci o i vostri bicchierini preparati con questa crema.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.