Mousse semplice al caffè

Se siete alla ricerca di un dolce veloce, facile e goloso la mousse semplice al caffè fa al caso vostro. Preparando questa mousse avrete una crema versatile e buonissima che potrete servire come dolce al cucchiaio, magari accompagnandolo con dei biscottini, oppure potrete usarla come farcitura per una torta o per una crostata o per un tronchetto con pasta biscotto.


In molte ricette di mousse è prevista l’aggiunta di uno o più tuorli d’uovo, io che cerco sempre di non usare uova crude nei miei dolci ho preferito omettere del tutto questo ingrediente. Il risultato non ne risente, la mousse è comunque buonissima. Ecco come l’ho preparata.  

Mousse semplice al caffè
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 mllatte
  • 250 mlcaffè
  • 130 gzucchero
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 250 gpanna fresca liquida
  • 1 bustinavanillina

Preparazione

  1. Preparare 250 ml di caffè espresso con la moka che equivalgono a circa 4-5 tazzine di caffè.

    Mettere l’amido di mais in una pentola e scioglierlo gradualmente con il latte freddo.

    Il liquido in cui sciogliamo la maizena non deve essere caldo altrimenti l’amido non si scioglie bene.

  1. Unire il caffè, 100 grammi di zucchero e la vanillina.

    Porre la pentola sul fuoco, portare a ebollizione mescolando in continuazione. Appena comincia a bollire e la crema si è addensata spegnete il fornello.

    Fare raffreddare completamente coprendo la crema con della pellicola per alimenti a contatto per non far formare la crosticina.

    Montare la panna con delle fruste elettriche aggiungendo lo zucchero rimanente dopo che la panna ha cominciato ad aumentare il suo volume.

    Usando ciotola e fruste ben freddi otterrete un risultato migliore in minor tempo. Potete quindi tenere gli attrezzi almeno mezz’ora in frigorifero prima di utilizzarli.

    Unire la panna alla crema al caffè che deve essere completamente fredda.

  1. Mousse semplice al caffè

    Mescolare delicatamente con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto fino ad ottenere una mousse omogenea.

    Trasferire la mousse semplice al caffè nelle coppette individuali, in una ciotola unica oppure utilizzatela per farcire il vostro dolce.

    Riporre in frigorifero fino al momento di servirla.

Qualche consiglio

La mousse semplice al caffè si conserva in frigorifero per un paio di giorni dentro un contenitore preferibilmente in vetro con coperchio.

Se la mettete in coppette individuali abbiate cura di coprire ciascun bicchiere con della pellicola per alimenti.

Se volete risparmiare del tempo al posto di utilizzare il caffè della caffettiera potete sciogliere tre cucchiaini di caffè solubile in 250 ml di acqua.

Se come me avete problemi a tollerare la caffeina potete benissimo utilizzare del caffè decaffeinato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.