Crea sito

Millefoglie con crema diplomatica

Per questa millefoglie con crema diplomatica mi sono voluta cimentare anche con la preparazione della pasta sfoglia.

L’esecuzione è stata un po’ lunga e laboriosa e il risultato non proprio eccelso, ma la soddisfazione è stata tanta.

Credo comunque che la prossima volta mi affiderò alla pasta sfoglia già pronta, se non altro per risparmiare tempo.

La crema diplomatica o chantilly all’italiana per la farcitura è una crema classica, sempre ottima e facile da realizzare.

Io vi darò il procedimento che ho seguito per la pasta sfoglia, ma ritenetevi liberi di usare la pasta sfoglia del supermercato.

Armiamoci di coraggio e andiamo a preparare la millefoglie con crema diplomatica.

Millefoglie con crema diplomatica
  • Preparazione: 3 Ore
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per il pastello della sfoglia

  • farina di tipo 2 175 g
  • Sale 5 g
  • Acqua fredda 100 g

Per il panetto della sfoglia

  • Burro 250 g
  • farina di tipo 2 75 g

Per la crema diplomatica

  • Panna fresca 250 g
  • Latte 500 g
  • Tuorli 4
  • Zucchero 120 g
  • Farina 1 cucchiaio
  • Scorza di limone

Per decorare

  • Gocce di cioccolato
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Se usate della pasta sfoglia già pronta saltate queste istruzioni e procedete con la cottura in forno.

    Se vi volete cimentare nella sua preparazione cominciate con la preparazione del pastello.

    Impastate la farina con l’acqua fredda e il sale ottenendo un impasto liscio ed omogeneo che stenderete ottenendo un quadrato sul piano di lavoro  alto circa un centimetro.

    A parte impastate il burro leggermente ammorbidito con la farina e formare un panetto quadrato grande circa la metà del pastello.

    Mettere il panetto al centro del pastello  con le punte in corrispondenza dei lati del quadrato.

    Ripiegate a busta il pastello sul panetto facendo combaciare perfettamente i lembi di pasta e appiattendo il tutto col mattarello.

    A questo punto ripiegare in tre l’impasto ottenuto, metterlo su di un piatto, coprirlo con della pellicola e mettere in frigorifero per almeno 45 minuti.

    Riprendere la pasta, posizionarla con il lato corto rivolto verso di voi e stenderla col mattarello fino ad uno spessore di un centimetro.

    Piegare di nuovo a libro e ruotare di 90 gradi.

    Coprire con la pellicola e mettere in frigo a riposare per altri 45 minuti.

    Ripetere il procedimento altre due volte allungando l’ultimo tempo di riposo a un ora.

    Stendere la pasta sfoglia formando un rettangolo che dividerete in tre ottenendo tre quadrati che cuocerete in forno a 185 gradi per 15 minuti.

    Far raffreddare e tenere da parte.

    Preparare una crema pasticcera mescolando in un pentolino i tuorli e lo zucchero aggiungendo un cucchiaio di farina. Versare il latte caldo al quale avrete aggiunto delle scorze di limone e cuocere sul fornello fino a quando la crema si sarà addensata. Eliminare le scorze di limone e fare raffreddare completamente mescolando spesso la crema per non far formare la pellicina.

    Montare la panna fresca a neve e amalgamarla alla crema pasticcera con movimenti dall’alto verso il basso.

    Rifilare i tre quadrati di pasta sfoglia per renderli più regolari possibile e uguali tra di loro.

    Mettere il primo quadrato sul piatto da portata e spalmarvi sopra la crema diplomatica con una spatola oppure usando una sac a poche.

    Cospargere con gocce di cioccolato e sovrapporre il secondo quadrato.

    Farcire con la crema e le gocce di cioccolato e sovrapporre l’ultimo strato di pasta sfoglia.

    Spolverare con lo zucchero a velo e riporre in frigorifero fino al momento di servire.

     

     

  2. Millefoglie con crema diplomatica

Qualche consiglio

Potete conservare la millefoglie con crema diplomatica un paio di giorni in frigorifero tenendo conto che la pasta sfoglia potrebbe perdere croccantezza.

Se vi avanza della crema diplomatica potrete preparare delle coppette monoporzione utilizzando i ritagli di pasta sfoglia come base. Decorate con delle gocce di cioccolato.

Per non perdere le prossime ricette seguimi sui social

Mi trovi su FACEBOOK

oppure su INSTAGRAM

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

CROSTATA MORBIDA ALLA CREMA DI LIMONE THE’ E AMARETTI

CHEESECAKE AI FRUTTI DI BOSCO

PANNA COTTA ALLO SCIROPPO D’ACERO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.