Crea sito

Insalata di grano saraceno con pomodorini e rucola

L’insalata di grano saraceno con pomodorini e rucola è un primo piatto, ma all’occorrenza anche un piatto unico, molto fresco e nutriente.
Essendo il grano saraceno uno pseudo cereale naturalmente senza glutine è ideale anche per chi è intollerante.
Bisogna prestare, però, molta attenzione a quanto riportato sulla confezione. Purtroppo in certi casi è riportata la dicitura che avvisa della possibilità che nel pacchetto vi siano tracce di glutine. In tal caso meglio cambiare marca e sceglierne una con la scritta gluten free.
Non avevo mai assaggiato prima d’ora il grano saraceno. Ritengo il suo gusto buono, molto delicato e perfetto per essere usato come base per insalate fredde o messo in un minestrone al posto della pasta.
Per quanto riguarda la consistenza l’ho trovata diversa rispetto ai cereali che uso di solito cioè farro e orzo.
Questi ultimi rimangono più separati e consistenti sotto ai denti mentre il grano saraceno tende a compattarsi un po’.
Forse perché quello che ho usato era decorticato. La prossima volta magari proverò a tostarlo prima di cuocerlo oppure acquisterò quello integrale.
Però devo dire che nonostante ciò mi è piaciuto molto e ancora di più quando ho scoperto che è ricco di proteine vegetali, vitamine del gruppo B e tanti preziosi minerali.

Insalata di grano saraceno con pomodorini e rucola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 ggrano saraceno
  • 400 gpomodorini
  • 40 grucola
  • 1cipolla
  • 40 gGrana Padano DOP
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Mettere il grano saraceno in un colino a maglie fitte e passarlo sotto l’acqua corrente per eliminare ogni impurità.

    Portare a ebollizione abbondante acqua in una pentola e cuocervi il grano saraceno dopo aver aggiunto una manciata di sale.

    Cuocere secondo il tempo riportato sulla confezione. Io l’ho cotto per 13 minuti.

    Scolarlo e trasferirlo in una capiente ciotola, condire con un goccio d’olio extravergine di oliva e fare raffreddare completamente.

  1. Lavare la rucola più volte in acqua poi asciugarla con una centrifuga per insalata.

    Lavare anche i pomodorini e tagliarli in quattro parti.

    Sbucciare e affettare a fettine sottili la cipolla.

    Se volete renderla meno pungente immergerla, dopo averla affettata, in una ciotola con dell’acqua fresca per almeno venti minuti.

  1. Insalata di grano saraceno con pomodorini e rucola

    Aggiungere i pomodorini tagliati e la rucola spezzettata con le mani al grano saraceno ormai freddo.

    Unire anche le fettine di cipolla e insaporire con una bella macinata di pepe.

    Aggiustare di sale, condire con un altro goccio di olio extravergine di oliva e terminare con l’aggiunta del Grana Padano tagliato a scaglie sottili.

    Servire l’insalata di grano saraceno con pomodorini e rucola immediatamente.

Qualche consiglio

L’insalata di grano saraceno con pomodorini e rucola va mangiata immediatamente appena fatta. È tuttavia possibile conservarla in frigorifero per un paio di giorni al massimo. La rucola potrebbe perdere croccantezza, ma il gusto rimarrà perfetto.

Potete arricchire ulteriormente questa insalata con altri ingredienti a vostra scelta come ad esempio olive o mais.

Potete sostituire il Grana Padano con della feta sbriciolata oppure con del tonno sott’olio ben sgocciolato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.