Crea sito

Frittata di agretti light

La frittata di agretti light, preparata con questo ortaggio chiamato anche barba di frate, è un secondo sano e leggero grazie alla cottura con pochi grassi.

Infatti, sia per la cottura degli agretti, sia per la cottura della frittata sarà necessaria una quantità minima di olio in modo da ottenere una frittata buonissima ma con poche calorie.

Per preparare questa frittata ho prima sbollentato gli agretti, poi li ho ripassati in padella con aglio e peperoncino. In alternativa li potete cuocere direttamente in padella come descritto in questa ricetta.

In entrambi i modi la barba di frate sarà ugualmente saporita.

Frittata di agretti light
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Uova grandi 6
  • Agretti 500 g
  • Grana grattugiato 50 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino 1
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa pulire gli agretti tagliando l’estremità con la radice. Poi immergerli in abbondante acqua per qualche minuto per far ammorbidire l’eventuale terra rimasta attaccata.

    Sciacquarli alcune volte cambiando sempre l’acqua finché questa rimane chiara e limpida.

    Tuffare gli agretti in acqua bollente leggermente salata per cinque minuti, poi scolarli.

    Se si desidera che mantengano un colore più brillante tuffarli in acqua e ghiaccio per farli raffreddare immediatamente.

    Io, però, per fare prima non l’ho fatto.

    In una padella fare soffriggere un peperoncino e uno spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

    Aggiungere gli agretti ben sgocciolati e portarli a cottura chiudendo la pentola con un coperchio e aggiustando di sale se necessario.

    Quando saranno cotti far evaporare l’eventuale liquido formatosi togliendo il coperchio alla padella e cuocendo un paio di minuti a fiamma viva.

    Eliminare l’aglio e il peperoncino e tenere da parte.

    In una ciotola sgusciare le uova, aggiungere poco sale e il grana grattugiato. Sbattere vigorosamente con una forchetta o con una frusta a mano.

    Unire infine gli agretti e mescolare bene.

    Ungere una padella antiaderente con un cucchiaio di olio extravergine. Se necessario aiutarsi con un pennello da cucina.

    Scaldare la padella, poi versare il composto di uova e agretti.

    Coprire la padella con un coperchio e cuocere la frittata a fiamma moderata.

    Quando sotto si sarà formata la crosticina e il sopra sarà abbastanza rassodato capovolgere la frittata.

    Ognuno ha il suo metodo, io faccio scivolare la frittata su di un piatto, poi copro il piatto con la padella e con l’aiuto di uno strofinaccio o di guanti da forno capovolgo velocemente piatto e padella in modo che la frittata si ritrovi con il lato ancora da cuocere verso il basso.

    Rimettere la padella sul fuoco e finire la cottura per uno, due minuti.

    Servire la frittata di agretti light alla temperatura desiderata, infatti è buonissima sia calda che fredda.

    Seguimi su Facebook per non perdere le prossime ricette.

Qualche consiglio

La frittata di agretti light può essere cotta anche in forno.

Rivestite di carta forno bagnata e poi strizzata una teglia della misura adatta. Più sceglierete una teglia piccola più la frittata verrà alta. Oppure ungete una pirofila e spolveratela di pangrattato prima di versarvi il composto di uova.

Poi cuocete la frittata in forno a 200 gradi fino a doratura della superficie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.