Cheesecake cotta al caramello

Oggi vi propongo la ricetta della cheesecake cotta al caramello che si ispira alla famosa New York cheesecake, ma che ha gli ingredienti leggermente diversi.
Si tratta, in pratica, di una versione semplificata da preparare in poco tempo e da guarnire con quello che più ci piace.
Io ho scelto di decorarla con del semplice caramello preparato solamente con acqua e zucchero.
E’ consuetudine preparare la base della cheesecake con le digestive, ma io le trovo un po’ troppo salate e questo mi costringerebbe a utilizzare molto più zucchero per contrastarle. Ho sbriciolato pertanto dei comuni frollini alla panna dal sapore più neutro.
Se volete utilizzare, invece, le digestive, tenete conto che sarà necessario aumentare leggermente la dose di zucchero nella crema al formaggio.
Se vi piace la torta più alta scegliete uno stampo da 18 centimetri, se invece ne utilizzate uno da 22-24 centimetri l torta risulterà un po’ più bassa.
Secondo me per queste dosi uno stampo da 20 come quello che ho usato io è perfetto per ottenere una cheesecake della giusta altezza e che cuocia alla perfezione.

Cheesecake cotta
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 15 Minuti
  • PorzioniStampo da 20 centimetri
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 250 gBiscotti
  • 125 gBurro

Per la crema di formaggio

  • 500 gFormaggio spalmabile
  • 2Uova
  • 130 gZucchero
  • 1 bustinaVanillina
  • Scorza di limone grattugiata

Per il caramello

  • 150Zucchero
  • 65 gAcqua calda

Preparazione

  1. Cheesecake cotta al caramello

    Foderare di carta forno uno stampo da 20 centimetri con anello rimovibile.

    Per fare un lavoro perfetto è bene ritagliare un cerchio di carta da mettere sul fondo della teglia e una striscia da utilizzare per foderare il bordo.

    Sbriciolare i biscotti con un mixer in modo da ottenere una farina.

    Sciogliere il burro in microonde mettendolo in una scodella di vetro.

    Unire i biscotti sbriciolati e amalgamare il tutto.

    Versare nello stampo e, premendo con il dorso di un cucchiaio, distribuire i biscotti sulla base e sui lati formando un bordo rialzato.

    Riporre in frigorifero a rassodare.

    Nel frattempo preparare il ripieno.

    Lavorare il formaggio spalmabile con lo zucchero in una ciotola fino ad ottenere una crema.

    Unire le uova uno per volta, la scorza grattugiata di un limone non trattato e una bustina di vanillina.

    Versare la crema nel guscio di biscotti ormai indurito e infornare la cheesecake 170 gradi per 75 minuti.

    Estrarla dal forno, farla raffreddare completamente poi sformarla eliminando la carta forno e trasferirla sul piatto da portata.

    Riporla in frigorifero fino al momento di consumarla coperta con una campana per torte.

    Per la salsa al caramello mettere lo zucchero in un pentolino e porlo sopra un fornello con fiamma piccola.

    Farlo sciogliere piano piano senza mescolarlo per nessun motivo altrimenti lo zucchero cristallizza e il caramello non riesce.

    E’ possibile, però smuovere il pentolino per non far bruciare lo zucchero e farlo sciogliere in maniera uniforme.

    Quando tutto lo zucchero si sarà sciolto e avrà assunto un colore ambrato spegnere il fornello e aggiungere 65 g di acqua molto calda.

    A questo punto si potrà mescolare il caramello con un cucchiaio di legno e la nostra salsa sarà pronta per essere conservata in un barattolino di vetro.

    Al momento di servire la cheesecake cotta potrete versare la salsa al caramello sopra la torta oppure servirlo a parte così che ciascun commensale potrà dosarlo a piacimento sulla propria fetta.

Qualche consiglio

La cheesecake cotta al caramello si conserva in frigorifero sotto una campana per torte per due o tre giorni.

Se avete il timore di bruciare lo zucchero messo a secco per preparare il caramello potete metterlo nel pentolino con 65 grammi di acqua, porlo sul fuoco e portarlo ad ebollizione sempre senza mescolare.

Quando l’acqua sarà tutta evaporata lo zucchero comincerà a diventare scuro. Si dovrà spegnere il fornello e infine aggiungere l’acqua calda e mescolare.

Al posto del caramello potete utilizzare della frutta fresca o della crema di nocciole per guarnire la torta.

Potrebbero piacerti anche queste ricette:

CHEESECAKE AI FRUTTI DI BOSCO

TORTA FREDDA ALLA RICOTTA E YOGURT

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.