Crea sito

Cheesecake ai frutti di bosco

Questa cheesecake ai frutti di bosco nasce dall’esigenza di fare una cheese cake senza uova crude.

Allora mi sono inventata questa ricetta dove le uova vengono cotte in quanto servono a preparare una crema pasticcera alla quale si unisce il formaggio spalmabile tipo Philadelphia.

Per la crema io uso la ricetta della crema pasticcera con uova intere che potete trovare qui.

E’ una ricetta davvero particolare e ogni volta che la preparo sia la mia famiglia che i miei amici ne sono entusiasti.

Mi auguro che questa cheesecake ai frutti di bosco piaccia anche a voi.

Un’altra cheesecake senza uova crude che vi consiglio è quella con limone senza coloranti.

Cheesecake ai frutti di bosco con crema pasticcera
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 0 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per la base

  • Biscotti 200 g
  • Burro 100 g

Per la crema

  • Crema pasticcera 600 g
  • Formaggio spalmabile tipo Philadelphia 250 g
  • Colla di pesce 6 g

Per la composta ai frutti di bosco

  • Frutti di bosco 300 g
  • Zucchero 50 g
  • Acqua 3 cucchiai
  • Succo di limone 2 cucchiai

Preparazione

  1. Cheesecake ai frutti di bosco con crema pasticcera

    Tritare finemente i biscotti in un mixer.

    In una ciotola sciogliere il burro a bagnomaria o nel microonde.

    Unire i biscotti al burro e amalgamare bene.

    Ponete un foglio di carta da forno sul piatto da portata poggiatevi sopra un anello d’acciaio da 24 cm foderato con una striscia di acetato per alimenti.

    Versare i biscotti all’interno dell’anello livellare e pressare bene con un cucchiaio.

    Porre in frigorifero per almeno mezz’ora.

    Mettere i fogli di gelatina in acqua fredda per farli ammorbidire.

    Preparare la crema pasticcera con la vostra ricetta oppure con la mia ricetta della crema pasticcera con uova intere.

    Quando è ancora calda sciogliervi il formaggio e i fogli di gelatina ben strizzati.

    Fare intiepidire alcuni minuti poi versare la crema sopra il fondo di biscotti e riporre in frigorifero per farla rassodare. Ci vorranno alcune ore.

    Nel frattempo preparare la composta con i frutti di bosco.

    In un pentolino mettere l’acqua, lo zucchero, il limone e i frutti di bosco che possono essere sia freschi che surgelati.

    Porre su una fiamma e portare a ebollizione per alcuni minuti fino a che si forma uno sciroppo abbastanza denso.

    Far raffreddare e mettere in una ciotolina o in una salsiera.

    Quando la cheese cake si è rassodata togliere l’anello d’acciaio e staccare delicatamente la striscia di acetato scaldando leggermente i bordi della torta con un phon per capelli.

    Togliere anche il foglio di carta forno da sotto la base.

    Servire la cheese cake con la composta a parte in modo che i commensali la possano dosare a piacimento.

    Vi piacciono le mie ricette? Non volete perderne nemmeno una? Seguitemi su Facebook.

Qualche consiglio

Questa cheesecake è buonissima anche al naturale, oppure la potete personalizzare con altri topping: fragole, pesche, cioccolato….

Potete usare vari tipi di biscotti. I più classici sono le Digestive, ma io uso spesso anche altri tipi di frollini come ad esempio quelli tipo galletti oppure potete optare per quelli cacao e nocciole. Il risultato sarà sempre diverso a voi stabilire quello preferito.

Per dare la forma a questo dolce avete tre opzioni:

  1. Prepararlo in una pirofila tonda o quadrata dove servirlo direttamente a tavola.
  2. Foderare uno stampo con della carta forno bagnata e strizzata per farla aderire bene per poi sformare il dolce quando è ben freddo.
  3. Usare il metodo descritto nella ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.