Crea sito

Cavolo cappuccio viola con patate

Non so se troverò ancora a lungo il cavolo cappuccio viola al mercato, ma finché è disponibile lo continuerò ad acquistare per fare tanti buoni piatti. L’ultimo che ho preparato in ordine di tempo è un contorno davvero buono e leggero: cavolo cappuccio viola con patate.

Cucinato con pochi grassi questo contorno è l’ideale per accompagnare i vostri secondi.

Il bel viola del cavolo cappuccio è indice della presenza di antiossidanti che possiamo trovare anche in altri frutti e ortaggi di questo colore.

Durante la cottura, naturalmente anche le patate assumono una colorazione tendente al viola perché il cavolo cede parte del colore.

Il risultato è un bel piatto dalle tinte un po’ particolari, ma tanto buono.

Se cercate altre idee per preparare questo ortaggio vi posso consigliare ad esempio il risotto al cavolo cappuccio viola oppure la vellutata.

Cavolo cappuccio viola con patate
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Cavolo cappuccio viola 500 g
  • Cipolla 1
  • Patate 2
  • Brodo granulare vegetale 2 cucchiaini
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Acqua 50 ml
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Cavolo cappuccio viola con patate

    Togliere le due foglie esterne al cavolo cappuccio specialmente se sciupate o troppo dure, altrimenti le potete anche lasciare.

    Tagliare il cavolo in quarti e lavarlo con abbondante acqua, poi sgocciolarlo bene.

    Tagliarlo a striscioline e tenerlo da parte.

    Sbucciare la cipolla e tagliarla a fettine sottili. Metterla nella padella con i due cucchiai di olio extravergine di oliva e farla stufare a fiamma moderata. Se necessario aggiungere poca acqua per evitare che la cipolla si bruci.

    Unire quindi le patate sbucciate e tagliate a tocchetti e il cavolo cappuccio precedentemente tagliato.

    Condire con il pepe e due cucchiaini di brodo granulare.

    Aggiungere infine l’acqua, mescolare bene le verdure, chiudere la padella con un coperchio e proseguire con la cottura a fiamma moderata.

    Ogni tanto mescolare per non far attaccare le verdure sul fondo e per verificare che ci sia sufficiente liquido.

    Se necessario aggiungere un altro goccio d’acqua.

    Appena le patate saranno cotte scoperchiare la padella e far evaporare l’eventuale liquido in eccesso.

    Aggiustare di sale e pepe, fare intiepidire e servire.

    Seguitemi sulla pagina Facebook oppure su Instagram per non perdere le ultime ricette.

Qualche consiglio

Il cavolo cappuccio viola con patate si può conservare uno o due giorni al massimo in frigorifero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.