Cantucci friabili al cioccolato fondente

I cantucci friabili al cioccolato fondente sono dei biscotti ispirati ai classici cantuccini toscani.
I classici cantucci non prevedono grassi nell’impasto e questo li rende piuttosto duri tanto da dover essere gustati intinti nel vinsanto.
Questi cantucci friabili invece, grazie allo strutto presente nell’impasto, sono sì croccanti, ma anche friabili e deliziosi.
Al posto delle classiche mandorle ho messo degli sfiziosissimi pezzetti di cioccolato fondente che li hanno resi davvero golosi e graditi a tutti.
Questi biscotti sono perfetti da gustare in ogni momento. Provateli come dolcetto di fine pasto oppure serviteli con il tè e farete sempre un figurone.
Sono anche perfetti per essere regalati perché si mantengono a lungo come appena fatti.
ALTRE RICETTE DI CANTUCCI CHE POTREBBERO PIACERTI
cantucci alle mandorle con lo strutto
cantucci friabili al cacao e nocciole
cantucci di Natale alle noci

Cantucci friabili al cioccolato fondente
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni30 cantuccini
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i cantucci friabili al cioccolato fondente

270 g farina tipo 2
150 g zucchero
2 uova (grandi)
60 g strutto (o burro)
1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
1 bustina vanillina
1 pizzico sale
160 g cioccolato fondente
232,19 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 232,19 (Kcal)
  • Carboidrati 28,23 (g) di cui Zuccheri 11,50 (g)
  • Proteine 5,14 (g)
  • Grassi 11,18 (g) di cui saturi 5,68 (g)di cui insaturi 4,80 (g)
  • Fibre 2,60 (g)
  • Sodio 69,76 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 50 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Come preparare i cantucci friabili al cioccolato fondente

Tagliare lo strutto a pezzetti piuttosto piccoli e metterlo in una ciotola.
Aggiungere lo zucchero e lavorare il composto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema.
Unire quindi le uova e incorporarle sempre mescolando col cucchiaio.
A questo punto versare la farina, aggiungere il pizzico di sale, la vanillina (o i semini di una bacca di vaniglia) e il lievito in polvere per dolci.
Impastare con le mani per amalgamare tutti gli ingredienti.

Tritare grossolanamente il cioccolato fondente su di un tagliere con l’aiuto di un coltello affilato ottenendo dei pezzetti irregolari e di dimensioni diverse.
Unire il cioccolato all’impasto e incorporarlo velocemente per non farlo sciogliere col calore delle mani.
L’impasto risulterà leggermente appiccicoso, ma non dobbiamo aggiungere altra farina per evitare che poi i cantucci risultino troppo duri.
Se possediamo un impastatrice possiamo svolgere tutte le operazioni suddette in maniera più rapida e semplice usando il gancio a foglia.
Trasferire il composto su un piano di lavoro leggermente infarinato e dividerlo in quattro parti.
Con ciascuna parte formare un filoncino stretto (massimo 3 cm) e lungo.
Disporre i filoncini su una teglia ricoperta di carta forno distanziati tra loro.

Cantucci friabili al cioccolato fondente

Cuocere in forno ventilato a 170 gradi per 20 minuti.
Fare raffreddare quindi tagliare ogni filoncino a fette oblique dello spessore di circa un centimetro.
Disporre i cantucci così ottenuti di nuovo sulla teglia ricoperta di carta forno con una delle due parti tagliate rivolta verso l’alto.
Rimetterli in forno caldo ventilato a 160 gradi per 15 minuti.
Fare raffreddare i cantucci friabili al cioccolato fondente su di una griglia prima di conservarli o di gustarli.

Cantucci friabili al cioccolato fondente

I consigli di Dany

CONSERVAZIONE

I cantucci friabili al cioccolato fondente si conservano a temperatura ambiente ben chiusi in una scatola con coperchio anche fino a 15 giorni.

VARIANTI

Se lo preferite potete sostituire lo strutto con una uguale quantità di burro.

Al posto dei pezzetti di cioccolato fondente, per risparmiare tempo, potete usare delle gocce di cioccolato.

CONSIGLI

Se l’impasto dovesse diventare troppo morbido perché lo strutto si è sciolto eccessivamente, possiamo formare una palla, avvolgerla nella pellicola per alimenti e riporla in frigorifero per circa mezz’ora per farla solidificare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.