Bruschette agli agretti con pomodorini e bottarga

Le bruschette agli agretti con pomodorini e bottarga sono degli stuzzichini davvero saporiti.

Queste bruschette possono essere servite come antipasto, come aperitivo o durante una cena come pietanza.

La preparazione è piuttosto semplice.

Basta sbollentare gli agretti per una decina di minuti quindi ripassarli in padella con olio e aglio.

Anche i pomodorini vanno sfrigolati alla stessa maniera.

Al momento di comporre i nostri crostini dovremo tostare le fette di pane (io ho usato del pane ai cereali, ma va bene anche del pane casereccio) e comporre le bruschette mettendo prima gli agretti, spolverizzandoli poi con la bottarga e infine decorando con i pomodorini scottati.

Vi stupirete di come con ingredienti tanto semplici possiamo ottenere una ricetta tanto gustosa e sfiziosa.

Vi lascio anche qualche altro consiglio per dei crostini deliziosi:

crostini al caprino con fave e pancetta

crostini alle fragole e caprino

crostini di piadina con gorgonzola e mirtilli

Bruschette agli agretti con pomodorini e bottarga
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 bruschette
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera

Ingredienti per le bruschette agli agretti con pomodorini e bottarga

4 fette pane (ai cereali)
150 g agretti
100 g pomodorini
15 g bottarga
1 spicchio aglio
olio extravergine d’oliva
sale
pepe
145,14 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 145,14 (Kcal)
  • Carboidrati 21,81 (g) di cui Zuccheri 4,27 (g)
  • Proteine 5,04 (g)
  • Grassi 3,98 (g) di cui saturi 0,38 (g)di cui insaturi 0,90 (g)
  • Fibre 2,44 (g)
  • Sodio 500,77 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Come preparare le bruschette agli agretti con pomodorini e bottarga

Pulire gli agretti eliminando eventuali fili sciupati e tagliando le radici se presenti.

Lavarli accuratamente in abbondante acqua fresca in più riprese, cambiando l’acqua ogni volta per eliminare ogni residuo di terra.

Portare a bollore quattro dita d’acqua in una pentola, salare leggermente e sbollentarvi gli agretti per una decina di minuti.

Scolarli e tenerli da parte.

Mettere uno spicchio d’aglio in una padella con un goccio d’olio extravergine di oliva.

Fare dorare a fiamma bassa quindi aggiungere i pomodorini dopo averli lavati, asciugati e tagliati a metà.

Salare, pepare e saltarli pochi minuti girandoli a metà cottura quindi trasferirli in un piatto.

Nella stessa padella dove abbiamo sfrigolato i pomodori (lasciando tutto il sughetto che si sarà eventualmente formato) fare saltare anche gli agretti facendoli insaporire e mescolandoli ogni tanto.

Eliminare l’aglio e tenere da parte.

Bruschette agli agretti con pomodorini e bottarga

Tostare le fette di pane ai cereali con un tostapane o in forno a 200 gradi per 3-4 minuti.

Disporre il pane su di un piatto da portata.

Dividere gli agretti tra le varie fette di pane, spolverare a piacere con la bottarga grattugiata e decorare con i pomodorini scottati.

Servire immediatamente le bruschette agli agretti con pomodorini e bottarga.

Bruschette agli agretti con pomodorini e bottarga

I consigli di Dany

CONSERVAZIONE

Le bruschette agli agretti con pomodorini e bottarga vanno consumate subito appena fatte o entro breve tempo per gustare appieno la fragranza del pane tostato.

Se ne sconsiglia pertanto la conservazione.

VARIANTI

Al posto del pane ai cereali possiamo usare del pane integrale oppure del semplice pane casereccio a seconda dei nostri gusti.

Io ho usato della bottarga di tonno, ma può essere usata tranquillamente anche della bottarga di muggine.

Anche in questo caso potete scegliere secondo quale vi piace di più.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Per non perdere le prossime ricette seguimi sui social

Mi trovi su Facebook

oppure su Instagram

o ancora su Pinterest

Sul mio canale You Tube invece troverai alcune delle mie ricette sotto forma di video.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.