Crea sito

Arista di maiale alle mele

Arista di maiale alle mele, o lonza di maiale, è il tipico arrosto della domenica, ma in versione sfiziosa e un po’ insolita.
Cucinata in questo modo risulterà tenera e saporita, ancor più buona grazie alla salsina a base di mele che si formerà durante la cottura.
Il taglio del maiale chiamato lonza, o arista qui in Toscana, è un taglio piuttosto economico e povero di grassi.
Si presta ad essere cucinato sopratutto arrosto e per farlo rimanere tenero bisogna saper dosare la cottura.
Se cucinato troppo a lungo, infatti, rischia di risultare stopposo.
Seguite passo passo le mie istruzioni ed otterrete un secondo eccezionale, da leccarsi i baffi.

Arista di maiale alle mele
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4-6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gArista di maiale
  • 1Cipolla
  • 2 spicchiAglio
  • 1 ramettoSalvia
  • 1 ramettoRosmarino
  • Sale
  • Pepe
  • 3Mele renette
  • 250 mlVino bianco
  • 250 mlBrodo vegetale o di carne

Preparazione

  1. Arista di maiale alle mele

    Per prima cosa legare il pezzo di carne con uno spago in modo da tenere il rosmarino e la salvia e per farlo rimanere compatto durante la cottura.

    Sbucciare la cipolla e tritarla finemente, pelare l’aglio ed eliminare l’eventuale germoglio centrale.

    Sbucciare le mele, togliere il torsolo e tagliarle a piccoli pezzetti.

    Metterle in una bacinella colma di acqua fresca per non farle annerire.

    Salare e pepare la carne massaggiandola con le mani per far penetrare il condimento.

    Scaldare un fondo di olio extravergine di oliva in una pentola sufficientemente grande da contenere l’arrosto.

    Rosolare l’arista da tutti i lati fino a che assume un bel colore dorato.

    Fare attenzione a non bucare la carne. Meglio utilizzare due cucchiai di legno per girare l’arrosto oppure servirsi dello spago come punto di presa.

    Quando la carne sarà rosolata a sufficienza unire la cipolla e l’aglio.

    Sfumare con il vino bianco e fare evaporare l’alcool.

    Unire quindi le mele dopo averle sgocciolate per bene ed il brodo bollente.

    Chiudere la pentola con il suo coperchio e proseguire la cottura per circa 40 minuti.

    Trascorso questo tempo togliere l’arista dalla pentola, avvolgerla in un foglio di alluminio e farla raffreddare.

    Fare addensare la salsa alle mele sul fuoco fino a che raggiunge la consistenza desiderata controllando che sia saporita al punto giusto.

    Se non lo fosse aggiungere un pizzico di sale.

    Se la salsa, invece, risulta troppo asciutta potete aggiungere ancora un goccio di brodo.

    Se desiderate una salsa più liscia e omogenea vi consiglio di frullarla con un frullatore a immersione.

    Altrimenti lasciatela così com’è per un effetto più rustico.

    Quando l’arista si sarà raffreddata togliere il foglio di alluminio, tagliare lo spago ed eliminare rosmarino e salvia.

    Tagliare l’arrosto a fette sottili con un coltello affilato o con un’affettatrice e disporlo sul piatto da portata.

    Servirlo con la salsa alle mele d’accompagnamento.

Qualche consiglio

L’arista di maiale alle mele può essere preparata anche in anticipo, tagliata a fette e cosparsa con la sua salsa.

In questo modo si insaporirà e basterà scaldarla leggermente al momento di servirla.

Per riscaldarla potete metterla in un vassoio resistente al calore e passarla in forno a 60-70 gradi fino a che raggiunge la temperatura desiderata.

Potrebbero piacerti anche queste ricette:

FETTE DI LONZA DI MAIALE AL LATTE

ARISTA DI MAIALE ALLA BIRRA

ARISTA DI MAIALE TONNATA LIGHT

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.