Pizza rossa

Pizza rossa :

ingredienti per 4 persone:
farina: 400g acqua: 300ml olio d oliva: 10g
basilico a piacere pomodoro: 250g sale: 5g origano a piacere
lievito: 10g OPPURE se si utilizza il lievito madre : 80 grammi

preparato l impasto ( di cui è già spiegato esaustivamente in un altro articolo) e lasciato riposare per qualche ora con i seguenti ingredienti: farina 400g acqua: 300ml lievito: 5g sale 10g olio d oliva:15ml
Lavorazione dell impasto :

successivamente prendere 700grammi dall impasto e con un pò di farina creare 2 pallette da 350 grammi l una e Lasciarle riposare per un ora circa per poterle lavorare con più scioltezza.
Prendiamo in esame una palletta da 350 grammi per circa 2 persone:
Cominciamo con lo stendere la palletta con mattarello o con le classiche mani.
condimento pizza rossa : IMG_20141005_190237

Una volta stesa per bene si posiziona il pomodoro già precedentemente preparato.
preparazione del pomodoro:prendere una scodella e inserire 250grammi di sugo di pomodoro poi un cucchiaino di olio d oliva, 5g di sale e il basilico a piacimento, calcolando che per ogni 500 grammi di sugo di pomodoro ci vogliono 10 grammi di olio e sale.

Cottura :

a questo punto la nostra pizza rossa è pronta per cottura.. preparare il forno di casa a 220 gradi ,mentre se si dispone di un forno a legna meglio ancora,così cuocere per qualche minuto durante la cottura girare la pizza perche in fondo del forno la temperatura è più alta quando la pizza comincia ad abbrustolire ai lati color marroncino la pizza rossa è cotta.. E toccandola con un utensile da cucina ai lati deve essere croccante.
IMG_20141007_181920<

In uscita :

Infine disporre origano ed un filo di olio d’oliva a piacere.

se desiderate scoprire ogni tipo di ricetta vi consiglio il mio saper fare
Conclusione : La pizza rossa è una semplice pietanza da preparare a casa vostra, e vi assicura un ottima figura con amici e soprattutto se ci sono dei bambini che amano questa pizza speciale,  croccante ad alta digeribilità.

 

Precedente lievito madre Successivo Pizza cancerogena o no?