Ricetta pizza fichi e prosciutto

#pizza e fichi

non è solo il famoso detto “mica pizza e fichi ” ma esiste e come, su di una combinazione eccellente

Piccolo Paragrafo

La famosa pizza e fichi,  con prosciutto crudo, è una ricetta di origini romane di quelle che meritano rispetto,  anche se per molti, non romani, non sembrano legare molto questi ingredienti, ma  vi assicuro un sapore meraviglioso. Regala un palato semi dolce dato che i fichi risultano dolci, il crudo ben saporito come la pasta della pizza con quel po’ di salato,  per un mix perfetto di gusti dolce – salato.

La pizza e fichi è inoltre abbastanza semplice da preparare ed una specialità gastronomica economica.

Bene vediamo adesso come preparare questa pietanza da zero. 

Ingredienti:

acqua: 300 ml

farina 00: 400 grammi

lievito di birra: 20grammi oppure, se si utilizza, il lievito madre : 60 grammi

sale:15 gr.

olio extravergine d’oliva: 20ml

Mozzarella: 250 grammi

Prosciutto crudo: 9 fette

Fichi : 6

Basilico q.b.

Preparazione impasto 

Per preparare l’impasto, vi consiglio  molto a lunga lievitazione che ci assicurare un’alta digeribilità, dobbiamo versare, in un impastatrice o bimby, per primo 200ml di acqua , lievito di birra 20grammi, la farina 400 grammi ed azionare l’impastatrite. Dopo circa10 minuti che la pasta si sia amalgamata bene aggiungere 10g di sale e i restanti 100ml di acqua che ci eravamo messi da parte proprio per fa sciogliere il sale. Passati altri 4 minuti, una volta sciolto il sale,  aggiungere 15ml d’olio extravergine di oliva altri 4 minuti e l’impasto è pronto. Ora lasciare riposare l’impasto per la giusta fermentazione necessaria, di circa un paio di ore,  se si vuole utilizzare un impasto leggero e senza lievito consultare le voci qui sopra.

Se non si dispone di un’impastatrice utilizzare un piano ed iniziare l’impasto con la farina e lievito e creando un buco nella farina,  piano piano aggiungere l’acqua ed impastare a mano con più o meno gli stessi tempi dell’impastatrice.

Stesitura e condimento della pasta

Dall’impasto ottenuto circa 800 grammi dividerlo in due pallette da 400 grammi e lasciarle riposare per circa 30 minuti. Così, ogni palletta da 400 grammi, stenderla ognuna su di una teglia per forno di casa . Mi raccomando oleare bene il fondo della teglia per evitare che la pasta si attacchi ,sul fondo durante la cottura. Una volta stese oleare e bucherellare la pasta, per evitare che in cottura si gonfi troppo. Avendo già preriscaldato il forno a 220 gradi , infornare la prima teglia , bene ci sono due tipi di cottura più usate:

1)a metà cottura aggiungere la mozzarella e reinfornare, dopo qualche minuto come si abbrustolisce ai lati la pizza è pronta. ripetere l’operazione con l’altra teglia.

2)oppure si cuoce il tutto senza mozzarella così informare la pasta senza l’olio sempre bucherellando la pasta e aggiungere un pennellata di olio d’oliva a fine cottura e reinformare per 1-2 minuti in modo da dorare la superficie.

farcitura pizza e fichi

Con il metodo 1) la pizza va condita con fichi e prosciutto crudo direttamente sopra la mozzarella.

come preparare la pizza e fichiMentre con il metodo 2) si può spaccare la pizza e riempirla con fichi e proschiutto crudo

Mi raccomando di gustarla calda appena fatta e di oleare bene.

Se hai gradito questo mio articolo, mi puoi seguire e conoscere meglio su Facebook oppure su google+

Precedente Come preparare un impasto integrale a casa Successivo Ricetta piadina romagnola