Vellutata di piselli

Vellutata di piselli: quanto è bello portare in tavola i colori intensi della bella stagione! Una ricetta vegetariana, perfetta ricetta vegan senza latticini, senza derivati animali. Leggera, profumata, colorata, buona. Questa ricetta dà il meglio di sé in primavera, quando i piselli sono in stagione e al mercato si trovano freschi, ma ti assicuro che se ti viene voglia di vellutata di piselli anche in altri momenti dell’anno puoi riuscire a farla ugualmente buonissima: scegli i migliori piselli surgelati sul mercato, piccoli e dolcissimi, e il risultato sarà perfetto, e non ci sarà nulla da invidiare alla vellutata fatta con i piselli freschi!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gPisellini
  • 250 gPatate
  • 1Cipolle dorate (piccola)
  • foglieBasilico
  • 500 mlBrodo vegetale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Strumenti

  • Pentola
  • Bollitore
  • Forno grill

Preparazione

  1. Il procedimento per fare la vellutata di piselli è lo stesso che si usino i piselli freschi o quelli surgelati: se usi i secondi, avranno bisogno di qualche minuto in più in pentola perché si scongelino e arrivino alla temperatura giusta. Intanto puoi toglierli dal freezer un po’ di tempo prima di metterli in pentola, cominceranno a scongelarsi e si farà più in fretta a cucinarli.

  2. Quindi, che i piselli siano sgranati o sul top di cucina a scongelare un pochino, il primo passaggio prima di metterli in pentola è preparare la cipolla. Dopo averla mondata, l’ho tritata e l’ho messa a stufare in poco olio extravergine d’oliva. Ho condito con un pizzico di sale e quando la cipolla ha cominciato a sfrigolare ho aggiunto un pochino di brodo caldo, che nel frattempo avevo messo a scaldare in un’altra pentola. Trovi la mia ricetta del brodo vegetale cliccando qui.

  3. Quando la cipolla si è ben ammorbidita, ho aggiunto i piselli, ho mescolato per bene e li ho fatti scaldare per circa 5 minuti, mescolando sempre. Poi ho aggiunto la patate, che nel mentre avevo tagliato a dadini, il basilico spezzettato con le mani e infine il brodo bollente. Ho fatto cuocere, con il coperchio, per 15 minuti.

  4. La vellutata è quasi pronta. Una volta cotti i piselli e le patate ho frullato tutto (puoi usare un minipimer direttamente nella pentola, oppure lasciando raffreddare gli ingredienti, mettere tutto in un food processor). Basteranno pochi minuti per ottenere una vellutata di piselli liscia e verde brillante.

  5. Ho servito la vellutata con dei crostini di pane integrale passati per pochi minuti sotto il grill del forno e, a piacere, una spolverata di pepe nero macinato al momento.

    Buon appetito!

    Se ti piace la vellutata, prova a farne qualcun’altra: scopri le mie ricette cliccando qui!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.