Crea sito

Sformatino di riso ripieno ai funghi

Sformatino di riso ripieno ai funghi: un modo divertente e scenografico di presentare un risotto, senza ovviamente rinunciare al sapore. Una ricetta vegetariana da servire in occasione di una cena o un pranzo in compagnia, che si può impostare in anticipo e completare poco prima di servire. Questa ricetta può essere trasformata in vegana, eliminando i latticini, con pochi, semplici passaggi. Io ho fatto 4 piccoli tortini di riso, ma se preferisci puoi fare un unico sformatino di riso e fare tu le porzioni. I passaggi della ricetta saranno gli stessi. Ma ora vediamo insieme come l’ho fatta!

sformatino di riso ai funghi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti dello Sformatino di riso ripieno ai funghi

  • 200 gRiso Arborio
  • MezzaCipolle bianche
  • q.b.Vino bianco secco
  • 1 lBrodo vegetale
  • 250 gFunghi
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Prezzemolo (tritato)
  • 50 gStracchino
  • 10 gBurro
  • q.b.Grana Padano DOP (grattugiato)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoCurcuma in polvere (a scelta)

Ingredienti per la versione Senza Latticini (Vegan)

  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Pangrattato
  • 50 gSpalmabile alla soia

Strumenti

  • Pentola
  • Padella
  • Teglia
  • 4 Stampini

Preparazione dello Sformatino di riso

  1. Che tu faccia il tortino di riso unico o lo serva in monoporzione, si comincia cucinando un buon risotto. Un risotto-base, in bianco, fatto solo con cipolla, una buona qualità di riso e di olio extravergine di oliva, brodo vegetale (la ricetta qui).

  2. Ho tritato la cipolla e l’ho fatta ammorbidire piano piano nella pentola, in un filo di olio evo e poca acqua calda. Ho messo il coperchio alla pentola e fatto appassire a fuoco dolce. Quando la cipolla è diventata morbidissima e quasi trasparente, ho aggiunto il riso, aumentato leggermente la fiamma e sempre mescolando ho tostato il riso. Quando ha cominciato a “scoppiettare” l’ho sfumato con un goccio di vino bianco.

  3. Ho fatto cuocere il risotto come sempre, aggiungendo brodo caldo un mestolo alla volta e mescolando. Ci vorranno circa 20 minuti. Quando era quasi cotto l’ho spolverato di curcuma per dargli un bel colore giallo intenso e aggiungere il leggero profumo speziato. Se preferisci che lo sformatino di riso resti bianco, puoi tranquillamente saltare questo passaggio. A me piaceva l’idea di dargli vivacità e ho usato proprio la curcuma perché non modifica il sapore, aggiunge solo colore e profumo.

  4. Infine, ho mantecato a fuoco spento con un filino di olio evo e formaggio Grana grattugiato. Se vuoi fare una versione senza i latticini di questa ricetta, manteca il riso solo con olio extravergine d’oliva.

  5. Mentre il risotto si raffreddava un pochino, ho preparato i funghi: dentro lo sformatino di riso puoi mettere la varietà di funghi che preferisci. Io ho usato il cardoncello (pleurotus eryngii) che ho preparato trifolato (trovi la ricetta cliccando qui) ma davvero ci sta bene qualsiasi tipo di fungo, basta che sia freschissimo! Puoi usare gli champignon, che trovi già puliti ed affettati, o dei funghi misti per esempio, e anche i porcini, per un risultato ricchissimo e super-raffinato. La cottura dei funghi è sempre quella: vanno trifolati, cotti con aglio, olio, sale, una spolverata di pepe e il prezzemolo tritato.

  6. Pronto il risotto, pronti i funghi, ho acceso il forno ventilato a 180°C e ho preparato lo sformatino di riso ripieno ai funghi.

  7. Il tortino di riso si fa in una bella teglia da portata. Io l’ho presentato in monoporzioni e quindi le ho preparate ungendo 4 stampini con il burro e spolverati con il Grana grattugiato. La versione vegana naturalmente non ha né burro né formaggio: ungi la teglia o gli stampini con l’olio evo e spolverali di pangrattato, così da evitare che il riso si attacchi.

  8. Quindi ho preparato lo sformatino di riso: ho messo il riso sul fondo, compattandolo per bene, poi i funghi, che ho disposto al centro, lasciando un pochino di spazio vuoto nei bordi, una cucchiaiata di stracchino vaccino (nella versione senza latticini puoi mettere dello spalmabile di soia, ce ne sono di deliziosi in commercio!), altri funghi e ricoperto dall’altra metà del riso giallo alla curcuma, stando attenta a coprire per bene il ripieno e sigillando per bene i lati in modo da non farlo fuoriuscire.

  9. Ho infornato lo sformatino di riso per circa 15 minuti, a metà altezza nel forno. Ho servito ben caldo.

    Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.