Rollata pollo e speck

Ciao! La ricetta di oggi è di mia mamma, un secondo piatto semplicissimo da preparare, ma dal gusto unico e di una certa raffinatezza secondo me. È la Rollata pollo e speck: l’ennesimo accostamento super saporito per dare sprint al petto di pollo. Io la accompagno con un sughetto semplice al vino bianco e alle verdure morbide. Lo speck, profumato e ricco di gusto, il pollo giallo, l’unico che trovo abbia davvero sapore, esploderanno al palato in un piacevole tripudio! Provare per credere!

pollo e speck

Ingredienti per la Rollata pollo e speck per 4-6 persone:

  • 1 petto di pollo (circa 800 g),
  • 150-200 g di speck a fette,
  • 1 carota grande,
  • 1 costa di sedano,
  • 1 cipolla bianca piccola,
  • 1 bicchiere di vino bianco secco,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 4 pomodori secchi,
  • q.b. olio evo, sale, rosmarino, acqua calda,
  • spago da cucina.

La preparazione della rollata pollo e speck sarà più facile e velocissima se farete lavorare il vostro macellaio per voi: fatevi tagliare ciascuna metà del petto di pollo in una grande fetta unica. Questo è il passaggio più laborioso della ricetta, quindi se arrivate a casa con due super fettone di petto di pollo, metà del lavoro è fatto. Salate lievemente l’interno della fetta di petto di pollo e farcitela con lo speck, adagiando le fette una accanto all’altra senza lasciare spazi. Arrotolate il pollo e speck per bene, stringendo un pochino, e legate la rollata con lo spago da cucina. Siccome non sono molto pratica e non so fare la “gabbia” con i nodini, mi arrangio come posso: lego lo spago una “riga” per volta, stringendo bene il rotolo. Infine lo lego anche in verticale, perpendicolare alle file che stringono la rollata. Non sarà bellissimo, ma svolge bene il suo compito. Tanto i commensali non lo vedranno!

Dopo aver legato la rollata pollo e speck si devono pulire e lavare le verdurine, e tagliarle a pezzettini il più regolari possibile, tritare per bene la cipolla e tagliare a striscioline i pomodori secchi.

E ora veniamo alla cottura: in una padella capiente dal bordo alto, fate scaldare un poco d’olio evo insieme ai due spicchi d’aglio sbucciati, e adagiate le rollate di pollo e speck. Fate rosolare la carne per bene su tutta la superficie a fiamma vivace. Eliminate l’aglio prima che si bruci. Quando sarà ben dorata, sfumate con il vino bianco. Una volta evaporato l’alcool, abbassate la fiamma, aggiungete la dadolata di carota e sedano, i pomodori secchi e la cipolla, gli aghi di rosmarino, regolate di sale e mescolate per bene.

Fate cuocere per circa 20 minuti con il coperchio, rigirando ogni tanto le rollate pollo e speck per una cottura uniforme. Se notate che c’è poco liquido, aggiungete un pochino d’acqua calda sul fondo della padella.

Vi consiglio di affettare la rollata pollo e speck quando si sarà raffreddata: è più compatta e riuscirete a fare tante belle “girelle” colorate e succulente. Quando la servirete, basterà scaldare per bene il sughetto con le verdure che verserete bollente sulle fette morbide e sugose.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.