Gnocchi di patate speck e fonduta, ricetta ricca

gnocchi di patate speck e fonduta

Ciao a tutti! Oggi vi propongo gli Gnocchi di patate speck e fonduta, una ricetta ricca, golosa, profumatissima, adatta anche a un pranzo o una cena in questo periodo di festa. Per preparare questo piatto irresistibile ho voluto utilizzare ingredienti dell’Alto Adige, splendida terra che ho avuto occasione di visitare quest’estate e della quale mi sono letteralmente innamorata. Ecco come li ho fatti.[banner network=”altervista” size=”468X60″]

  • Ingredienti degli gnocchi per 2 persone

(anche 4 se questo primo piatto è inserito in un pranzo o una cena con molte portate):

  • 500 g di gnocchi di patate freschi,
  • 4-5 fette di speck IGP dell’Alto Adige,
  • 100 g di formaggio Stelvio dell’Alto Adige,
  • 1 noce di burro
  • 1 goccio di latte.

Per prima cosa, per preparare questa ricetta, ho messo sul fuoco una pentola con abbondante acqua e ho portato a ebollizione, aggiungendo il sale grosso solo quando l’acqua ha raggiunto il bollore.

Nel frattempo ho tagliato a striscioline più o meno tutte uguali, della largezza di poco meno di un centimetro, lo speck e ho ridotto a cubotti il formaggio e il burro (se lo avete, è perfetto il burro salato).

Poi ho messo questi ultimi in un pentolino antiaderente e ho acceso il fuoco a fiamma bassissima, soltanto dopo che avevo buttato nell’acqua bollente salata gli gnocchi di patate (lo ammetto, li avevo comprati… sono semplicissimi da fare ma non sempre ho il tempo. Ho trovato un pastificio che li fa buonissimi e ormai vado sul sicuro!).

Mescolando continuamente con una frusta (va bene anche un mestolo di legno), ho fatto sciogliere lentamente il formaggio col burro e con il latte (ne basta pochissimo, non deve coprire il formaggio). Se vi sembra troppo “gommoso”, aggiungete un altro poco di burro.

Ho tirato su gli gnocchi di patate quando sono saliti in superficie e li ho conditi velocemente con la fonduta calda calda. Ho aggiunto le striscioline di speck e ho servito questo piatto golosissimo immediatamente.

Vi consiglio di accompagnare gli gnocchi di patate speck e fonduta con un buon vino rosso corposo, magari altoatesino!

Buon appetito! 🙂

[banner]

2 Risposte a “Gnocchi di patate speck e fonduta, ricetta ricca”

  1. Sto spulciando tra le tue ricette 🙂 …questi gnocchi sono veramente da provare 🙂

    1. Ricciaifornelli ha detto:

      Grazie! Eh sì Roberta provali, vedrai che profumo e che bontà! L’ultima volta che li ho fatti oltre che il burro ho aggiunto al formaggio un goccio di latte. L’apoteosi! 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.