Crea sito

Flan di carciofi

Flan di carciofi: un morbido antipasto ricco di gusto, da servire con una salsa al pecorino che completa perfettamente questa ricetta vegetariana, con il suo sapore deciso. Una ricetta invernale, dato che in questa stagione si trovano i carciofi appena colti, da preparare per un pranzo o una cena con ospiti. Io ho utilizzato solo i gambi per preparare questi morbidi flan, perché avevo usato i fiori del carciofi per un’altra ricetta. Anche i gambi hanno tantissimo sapore, vi consiglio di non sottovalutarli: io li uso sempre, se non li cuocio sono perfetti anche con olio e sale in pinzimonio! Ma veniamo alla ricetta dei flan di carciofi.

flan di carciodi
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 stampini
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 10 Gambi di carciofo
  • 1/2 Cipolle dorate
  • 1 Patate (media)
  • 1 Uovo
  • q.b. Olio extravergine d'oliva, Sale
  • q.b. Pecorino (grattugiato)
  • q.b. Latte

Preparazione

  1. Ho pulito i gambi dei carciofi: quando tagliate il gambo, nella sezione vedrete perfettamente quale è la parte buona, perché è di un verde più chiaro e brillante. Quindi ho eliminato prima la corteccia spessa e legnosa esterna, poi eliminando anche i filamenti fibrosi aiutandomi con un pelapatate. Ho tagliato a rondelle il cilindretto verde e profumato che è rimasto dopo la pulizia e le ho immerse nell’acqua acidulata con il succo di limone, per evitare che si scurissero a contatto con l’aria. Ho pelato le patate e le ho tagliate a cubetti di circa un cm per lato.

    Una volta puliti tutti i carciofi, ho tritato la cipolla e l’ho fatta appassire in padella con un filo d’olio. Quando è diventata morbida e quasi trasparente, ho unito le rondelle di gambi di carciofo scolate e i cubetti di patate. Ho mescolato a fiamma vivace, ho condito con sale e pepe e dopo circa 5 minuti ho aggiunto l’acqua bollente fino a coprire gli ingredienti dei miei flan di carciofi. Ho lasciato che si ammorbidissero per bene per circa 15 minuti a fiamma normale.

    Quando carciofi e patate si sono intiepiditi, li ho frullati per bene nel food processor, aggiungendo 1 uovo. Ho frullato finché non si è creato un composto bello spumoso. Nel frattempo ho acceso il forno a 170°C ventilato perché si scaldasse.

    Ho spennellato i pirottini di alluminio con olio extravergine d’oliva e ho diviso il composto in sei stampini. Ho infornato i miei flan di carciofi cuocendoli a bagnomaria, mettendo i pirottini in una teglia con acqua. Li ho fatti cuocere circa 30 minuti.

    Ho servito i flan di carciofi ben caldi, accompagnandoli con una salsa di formaggio pecorino che ho creato facendo sciogliere il pecorino grattugiato in un po’ di latte in un pentolino a fiamma dolce. A me è venuta più una crema, ma dipende da quanto latte aggiungete, è una questione di gusti! 😉

    Buon appetito!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.