Zucca impanata e fritta

La zucca impanata e fritta è contorno molto saporito e semplice da realizzare.

Con il mese di ottobre e l’inizio dell’autunno entriamo nella stagione della zucca, un ortaggio che adoro perchè è versatile con un buon gusto dolce che si abbina con moltissimi ingredienti. Ci si possono preparare moltissimi primi piatti: risotti, ravioli, pappardelle e gnocchi. Ma anche torte salate, contorni, pane e focacce e perfino i dolci.

Lo sapevate che io sono nata nel paese delle zucche? Murta, una frazione della mia città, un piccolo paesino dell’entroterra genovese dove tutti gli anni si organizza una mostra dedicata a questo meraviglioso ed eclettico frutto arancione. Ce ne sono di tutte le misure, belle e brutte, lunghe o strane… Se non ci siete mai stati vi consiglio di andarci!

Oggi vi propongo questa ricetta, un modo un po’ diverso, per servire la zucca insieme ad un buon secondo piatto oppure come stuzzichino simpatico e croccante, da mangiare anche con le mani.

Zucca impanata e fritta
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gzucca
  • 2uova
  • q.b.farina 00
  • q.b.pangrattato
  • q.b.sale
  • q.b.olio EVO o olio di semi di arachide

Strumenti

  • Coltello
  • Tagliere
  • 3 Piatti fondi
  • Pentola a bordi alti per friggere
  • Mestolo per fritti
  • Carta paglia
  • Forchetta

Preparazione

  1. Zucca impanata e fritta

    Spellare, togliere i semi e tagliare a fettine sottili la zucca. Io le ho fatte spesse circa mezzo centimetro.

    In una ciotola mettere la farina, nella seconda il pangrattato e nella terza le uova sbattute.

    Passare le fettine di zucca prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato.

    Friggerle nell’olio bello caldo per qualche minuto fino a quando non si forma una crostina croccante e dorata.

    Scolarle, metterle ad asciugare sulla carta paglia e aggiungere il sale.

    Servire le fettine di zucca fritte calde.

Altre ricette

Per friggere io utilizzo la pentola Ballarini, per scolare la schiumarola per fritti Tescoma e infine l’utilissima carta paglia.

Se anche voi amate la zucca, cliccando su QUESTO LINK troverete tutte le mie ricette.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTube,  Facebook,  Instagram,   Pinterest,  Twitter  e Telegram. Ma se preferite la forma cartacea ho pubblicato anche il libro La mia politica in cucina. 

In questo contenuto possono essere presenti uno o più link di affiliazione.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.