Torta fredda allo yogurt ai frutti di bosco

La torta fredda allo yogurt ai frutti di bosco è ideale per la stagione estiva perché si realizza senza cottura. E’ veloce, semplice e molto bella.

Anche questa ricetta nasce dalla collaborazione con il Caseificio Val d’Aveto. Tra gli ottimi prodotti di questa azienda, oggi ho scelto di utilizzare lo yogurt ai frutti di bosco. Buonissimo!

Il Caseificio è riuscito a ricreare la densa morbidezza dello yogurt greco senza il gusto acidulo che solitamente lo caratterizza. Una tecnica antica come la cottura a bagnomaria, la pazienza di prove e tentativi, la lentezza e l’attesa sono i piccoli segreti che hanno permesso di coniugare il gusto semplice e delicato dello yogurt alle proprietà e alla piacevolezza di uno spessore cremoso.

I suoi unici ingredienti sono il latte intero bovino e i fermenti lattici: non c’è nessun additivo chimico o addensante e non vengono aggiunti panna o alcun tipo di zucchero; gli zuccheri aggiunti sono contenuti unicamente nelle puree di frutta e nelle creme. Il Caseificio per dare sapore utilizza solo le migliori composte di frutta per farvi esplorare tutte le gradazioni del gusto: dalla dolcezza succosa delle albicocche, delle fragole e dei frutti di bosco al tono leggermente aspro di ciliegie, mele verdi, mirtilli, lamponi e agrumi.

Naturalmente questa torta fredda può essere realizzata con il gusto che più vi aggrada cambiando solamente la guarnizione. Insomma una ricetta per ogni gusto di yogurt!

Sponsorizzato da Caseificio Val d’Aveto

Torta fredda allo yogurt ai frutti di bosco
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gbiscotti tipo digestive
  • 100 gburro fuso
  • 720 gyogurt ai frutti di bosco
  • 250 gpanna da montare
  • 100 gzucchero a velo
  • 12 ggelatina in fogli
  • q.b.frutti di bosco (per decorare)
  • q.b.foglioline di menta

Strumenti

  • 3 Ciotole
  • Frusta elettrica e bicchiere
  • Frusta a mano
  • Frullatore / Mixer
  • 2 Cucchiai
  • 1 Cucchiaino
  • 1 Spatola ( in silicone)
  • 1 Pentolino
  • 1 Tortiera , rigorosamente con chiusura a cerniera, di 22 cm di diametro
  • Carta forno

Preparazione

Della torta fredda allo yogurt ai frutti di bosco ho preparato per voi anche la videoricetta.
  1. Torta fredda allo yogurt ai frutti di bosco

    Preparare la base.

    Tritare i biscotti nel frullatore sino ad ottenere una “farina” di biscotti. Aggiungere il burro fuso e mescolare bene per rendere omogeneo il composto.

    Versare il composto ottenuto in una tortiera a cerniera foderata di carta da forno.

    Riporre la base in frigo per almeno 15-20 minuti.

    Preparare la crema.

    Mettere a bagno in acqua fredda la colla di pesce e lasciarla ammorbidire per 10 minuti.

    Nel frattempo montare la panna e tenerla da parte.

    Versare gli yogurt in una ciotola con lo zucchero a velo e mescolare con una frusta. Aggiungere la panna montata e continuare a mescolare per amalgamare bene.

    Versare la colla di pesce in un pentolino con due o tre cucchiai d’acqua e metterlo sul fuoco per farla sciogliere completamente.

    Una volta sciolta, lasciarla intiepidire e poi versarla nel composto e amalgamare.

    Comporre la torta.

    Prendere dal frigo la base della torta e versare sopra di essa la crema ottenuta.

    Livellare bene con una spatola in silicone.

    Porre la torta in frigo per almeno 3 ore.

    Trascorse le 3 ore potete togliere la torta dal frigo, staccarla dalla tortiera, utilizzando un coltello per staccare bene i bordi, e decorarla a piacere con frutti di bosco e foglioline di menta.

Altre ricette

Della torta fredda allo yogurt ai frutti di bosco ho preparato per voi anche la videoricetta.

Potrebbero piacervi anche le cheesecake gelato alle fragole, il gelato di fragole e ricotta, il fiordilatte, e la mousse di fragole.

Se siete interessati a provare i prodotti del Caseificio d’Aveto, provate anche il risotto cremoso alle zucchine e pomodorini, il pane Naan con lo yogurt, le frittelle di riso con la Mordidezza, la torta di cipolle alla genovese e asparagi, fragole e cialde di San Ste.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTubeFacebookInstagramPinterestTwitter Telegram.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.