Crea sito

Sugo di muscoli alla ligure

Il sugo di muscoli alla ligure (in Liguria chiamiamo così le cozze) è un condimento perfetto per condire la pasta sia secca che fresca. Io, ad esempio, amo moltissimo condirci gli spaghetti.

La particolarità di questo sugo tradizionale è data dal fatto che è rosso per la presenza della salsa di pomodoro e perchè i molluschi devono essere sgusciati e tritati. Io ne lascio un bel po’ interi per rendere il piatto più bello… ma alla fine quello che conta è il sapore che vi assicuro essere buonissimo.

Molto diffusi lungo le coste italiane, i muscoli (o cozze) la fanno da padrone sulle tavole di chi ama la cucina di mare. Il loro consumo è talmente diffuso che la produzione interna non riesce a soddisfare il fabbisogno locale e per questo motivo molti dei molluschi vengono importati da Grecia e Spagna.

Personalmente acquisto sempre prodotti italiani (ad esempio, quelli di La Spezia o di Olbia che trovo dal mio pescivendolo). Devono essere freschissimi, vivi ed avere un buon profumo di mare… solo così anche il nostro sugo verrà davvero squisito!

Sugo di muscoli alla ligure
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1.5 kgmuscoli (cozze)
  • 400 gpassata di pomodoro
  • 1 spicchioaglio
  • 1manciata di pinoli
  • olio extravergine d’oliva
  • peperoncino
  • sale
  • prezzemolo tritato

Strumenti

  • coltellino
  • Casseruola
  • Cucchiaio di legno
  • Tagliere e mezzaluna
  • Tegame ampio
  • Colino (a maglie strette)

Preparazione

  1. Sugo di muscoli alla ligure

    Pulire i muscoli. Lavarli sotto l’acqua corrente e poi raschiare con forza con un coltellino le valve – per togliere le incrostazioni. Strappare il bisso (ovvero il filo che le caratterizza). Lavarle ancora sotto l’acqua corrente.

    Attenzione: se trovate cozze danneggiate, aperte prima della cottura o quelle che restano chiuse dopo la cottura devono esser scartate.

    Far aprire le cozze in un ampio tegame. Con il calore del fuoco le valve si dischiuderanno.

    Togliere dal tegame e sgusciarle. Filtrare e mettere da parte un po’ di liquido prodotto durante la cottura, servirà ad insaporire il sugo.

    Tritare con la mezzaluna metà muscoli e tenere da parte gli altri sgusciati. Tritare anche i pinoli, tenendone qualcuno intero.

    Soffriggere lo spicchio d‘aglio, poco peperoncino rosso piccante e tutti i pinoli nell’olio evo per due minuti poi aggiungere la passata di pomodororo e un po’ del liquido prodotto dalle cozze durante l’apertura. Cuocere 15 minuti.

    Unire tutti i muscoli e far cuocere a fuoco vivo  per 4/5 minuti. Regolare di sale. Spegnere il fuoco e aggiungere una spruzzata di prezzemolo tritato.

Altre ricette

Potrebbero interessarvi anche il sugo di triglie, il sugo con la ricciola, il sughetto di sogliole e pomodorini gli spaghetti con le vongole e il sugo veloce di acciughe fresche.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su YouTube, su Facebook, su Instagram, su Pinterestsu Twitter e su Telegram.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.