Crea sito

Spaghetti al sugo di gamberi e zenzero

Gli spaghetti al sugo di gamberi e zenzero sono un primo gradevole al palato e facile da preparare, anche all’ultimo minuto, per una cena importante o un pranzetto speciale.

Qual è l’ingrediente fondamentale di questo piatto? Naturalmente i gamberi che devono essere di buona qualità ma non trascurate di scegliere anche uno spaghetto degno di una ricetta così.

Ci penserà poi lo zenzero a dare quel tocco di sapore orientale che conferirà al piatto un fascino davvero avvincente.

Nel mio caso ho trovato, nella mia pescheria di fiducia, proprio i famosi gamberi rossi di Santa Margherita, riconosciuti e tutelati dal marchio DE.CO., un valore aggiunto.

Adatto in molte occasioni, per una cena romantica di coppia, un pranzo con gli amici e un giorno di festa. Sono certa che questo piatto conquisterà anche voi come è capitata a casa nostra!

Spaghetti al sugo di gamberi e zenzero
  • DifficoltàBassa
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gspaghetti
  • 400 ggamberi rossi e viola
  • 1pezzetto di zenzero fresco
  • 1 fettapane bianco
  • 100 gpassata di pomodoro
  • Mezzo spicchioaglio senza anima
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.prezzemolo tritato

Strumenti

  • Pentola e scolapasta
  • Stecchino
  • Padella – antiaderente (grande)
  • Padellino
  • Coltello
  • Cucchiaio di legno
  • Carta assorbente
  • Grattugia

Preparazione

  1. Gamberi 1

    Pulire i gamberi.

    Sciacquarli sotto l’acqua corrente fredda, quindi staccare la testa.

    Poi utilizzando le mani staccare le zampette e togliere il carapace e la coda

  2. Gamberi 5

    A questo punto con uno stecchino incidere il dorso del gambero e tirare via l’intestino che è il filo nero.

    Lavare i gamberi sotto l’acqua corrente fredda poi tamponarli con carta assorbente. Tenere da parte.

  3. Spaghetti al sugo di gamberi e zenzero

    Cuocere la pasta e il sugo.

    Mettere a scaldare l’acqua per la pasta nella pentola. Quando bolle, salarla e buttare gl spaghetti. Mescolarli e lasciarli cuocere.

    Nel frattempo preparare il sugo.

    In una padella, scaldare l’olio e far rosolare tre minuti l’aglio con lo zenzero spellato e grattugiato. Aggiungere la passata, salare e cuocere a fiamma bassa per 5/6 minuti.

    Versare anche i gamberi sgusciati e puliti e dopo due o tre minuti, spegnere il fuoco. Aggiungere il prezzemolo tritato.

    Tagliare la fetta di pane (senza crosta) a piccoli dadini e tostarli nel padellino con un filo di olio.

    Scolare gli spaghetti al dente e ripassarli un minuto nel sugo in padella poi servire con il pane tostato nei piatti.

Altre ricette

Nel blog potete trovare le tagliatelle di rapa rossa con gamberi e zucchine oppure il risotto con gamberi zucchine e scorza di limone. Come antipasto vi consiglio l’insalata di gamberi, carciofi e ceci.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTube,  Facebook,  Instagram,   Pinterest,   Twitter  e Telegram. Ma se preferite la forma cartacea ho pubblicato anche il libro La mia politica in cucina. 

In questo contenuto possono essere presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.