Crea sito

Spaghetti aglio, olio e…

Gli spaghetti aglio, olio e… sono un primo piatto molto gustoso grazie al sapore ben amalgamato dei suoi ingredienti: una delle classiche ricette salva cena e anche un modo per utilizzare la mollica del pane raffermo.

I puntini di sospensione… siete curiosi?… stanno per filetti di acciughe sott’olio, prezzemolo e pane raffermo.

Questo piatto sembra di primo acchito semplice e banale. Invece nasconde alcune insidie.

La pasta va mescolata nella pentola di cottura nei primi minuti per evitare che si ammassi e si incolli.
Bisogna evitare di scaldare troppo l’olio e rosolare troppo l’aglio. La pasta va scolata al dente per dare il tempo al condimento di insaporirla bene durante il salto in padella. Tutti gli ingredienti devono essere di ottima qualità, soprattutto l’olio extravergine di oliva. Il prezzemolo, infine, deve essere ben dosato e tritato fresco.

Bisogna conservare un po’ di acqua di cottura che può servire nel caso il condimento asciugasse troppo durante il salto…. operazione fondamentale anche per servire la pasta bella calda (nel piatto deve arrivare intorno agli 80°C).

E adesso… mettiamoci al lavoro!

Spaghetti aglio, olio e...
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gspaghetti
  • 100 golio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • 50 gmollica di pane raffermo
  • 6filetti di acciughe sott’olio
  • 10 gfoglioline di prezzemolo
  • q.b.sale

Strumenti

  • Tritatutto
  • Padella
  • Cucchiaio di legno
  • Scolapasta
  • Pentola per la pasta
  • Pinzette

Preparazione

  1. Tritare la mollica di pane e mettere da parte.

    Tritare le foglioline di prezzemolo lavate e asciugate e tenere da parte.

    Scaldare l’olio in una padella e aggiungere lo spicchio di aglio in camicia (o se preferite anche tagliato a fettine). Cuocere 2 minuti a fuoco moderato, facendo attenzione a non bruciarlo. Eliminare l’aglio con le pinzette.

    Aggiungere le acciughe e il pane tritato e far cuocere per 7/8 minuti mescolando con il cucchiaio di legno. Il pane si deve un po’ abbrustolire senza bruciare. Assaggiare e aggiustare di sale.

    Nel frattempo bollire gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolare al dente e saltare in padella con il condimento preparato e un po’ di acqua di cottura.

    Aggiungere il prezzemolo e servire gli spaghetti aglio, olio e… belli caldi!

Altre ricette

Potrebbero interessarvi anche altre ricette come gli spaghetti risottati al pomodoro, gli spaghetti all’acciugata, gli spaghetti alle vongole, la pasta cremosa al tonno e olive, la pasta cremosa ai peperoni e capperii, gli spaghetti cremosi al burro e parmigiano.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su  YouTubeFacebookInstagramPinterestTwitter Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata ad Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.