Sole di sfoglia alla crema di nocciole

Il sole di sfoglia alla crema di nocciole è un dolce molto scenografico e divertente da presentare a tavola.

Basta guardare sui social e ci accorgiamo che ultimamente siamo in molti a preparare questi dolci di sfoglia, inventandoci i modi più particolari per arrotolare la pasta e utilizzando ingredienti diversi per renderli belli e buoni.

Nel blog abbiamo già visto i cannoli e le sfogliatine alla mele.

Non vi nascondo che mi piacerebbe molto di più preparare la sfoglia in casa e presto inserirò un tutorial ad hoc. Ho anche intenzione di partecipare ad un corso specifico. Ne ho già fatto uno sul buffet salato di Natale presso la pasticceria Ferrante di Campomorone in cui abbiamo realizzato brioches e cannoli salati e voglio continuare ad imparare e migliorarmi nel realizzare queste preparazioni a base di sfoglia. Naturalmente vi racconterò tutto!

Quelle poche volte che ho provato a fare la pasta sfoglia in casa (molto buona anzi buonissima!) ho impiegato un intero pomeriggio e sono quindi consapevole che non tutti possono permetterselo.

Vi assicuro, però, che questo dolce, molto adatto per la colazione, viene molto bene anche con la foglia già pronta. Ne servono due rotonde. Come ripieno io ho utilizzato una buona crema di nocciole artigianale, che preferisco sempre a quelle industriali. Volendo potete anche sostituirla con confettura del gusto che preferite.

Vedrete che sarà un successo!

Sfoglia alla crema di nocciole
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 rotoliPasta sfoglia tondi
  • 1 vasettoCrema di nocciole artigianale
  • Granella di zucchero
  • Granella di pistacchi (o di nocciole)
  • 1Tuorlo d’uovo (per spennellare)

Strumenti

  • Teglia in alluminio
  • Pennello
  • Rotella
  • Bicchiere
  • Spatola

Preparazione

  1. Sfoglia alla crema di nocciole

    Tirare i rotoli di sfoglia fuori dal frigo qualche minuto prima. Stendere il primo e spalmare la crema di nocciole su tutta la superficie.

    Coprire con il secondo disco di pasta. Con un bicchiere capovolto messo al centro segnate il centro e dal bordo del cerchio tagliate con la rotella la pasta in sedici raggi di sole. Dividete prima in quattro, poi in otto e poi in sedici.

    Mettete il dolce 15 minuti in frigo a raffreddare. lo lavorerete meglio.

    Accendere il forno a 170°C statico.

    Prendere la coda di un raggio e rigirarla su stessa verso l’interno per tre volte. Fare uguale per quella vicino e attaccare con i lembi in cima. Procedere nello stesso modo per ogni coppia di raggi.

    Spennellare con il tuorlo e decorare a piacere con granella di zucchero e pistacchio o nocciole. Io ho messo pistacchi al centro e zucchero sugli spicchi.

    Cuocere 15 minuti a 170°C e 10 minuti a 160°C, sempre in forno statico. Sfornare e lasciare raffreddare.

    Quando si serve ogni persona potrà staccare facilmente con le mani il suo raggio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.