Crea sito

Salsa zucchinotta di zucchine e ricotta per condire la pasta

Oggi prepariamo la salsa zucchinotta di zucchine e ricotta per condire una buona pasta in modo semplice e veloce. Il nome lo ha scelto Anna, la mia carissima amica/sorellina, durante una diretta su facebook.

È molto facile da preparare; bastano pochissimi ingredienti e ci vuole davvero poco tempo. Questa cremina verde dona alla pasta un sapore delicato e trasforma un pasto improvvisato in un piacevole ricordo. Ed è anche un modo per far mangiare le verdure a tutti, compresi i brontoloni di casa. Ditemi che ne avete anche voi! 😉

Io amo moltissimo le zucchine. Lo sapevate che sono una specie di zucca estiva, originaria dell’America centrale, importata nel vecchio continente dai primi coloni europei? A partire dal XIX secolo la coltivazione della zucchina si diffuse largamente in Italia. Negli Stati Uniti, in Germania e in Australia viene chiamata zucchini, mentre invece in Gran Bretagna, Olanda e Nuova Zelanda è stato adottato il nome francese courgette. Che bella la storia dei nostri ingredienti, vero?

La ricotta è un latticino ottenuto riscaldando, con o senza aggiunta di acidificanti, il siero residuato dalla lavorazione del formaggio (ri-cotta). È gustosa, cremosa e davvero versatile: la si può impiegare in diversi piatti ma con le zucchine e la pasta è davvero incredibile!

Proviamo?

Sughetto di zucchine e ricotta per condire la pasta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura13 Minuti
  • Porzioni4/6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 50 gcipolla bianca
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 300 gzucchine
  • 5 fogliebasilico
  • 150 gricotta fresca e scolata del siero
  • 1 pizzicosale e pepe
  • 30 gparmigiano reggiano grattugiato

Strumenti

  • Coltello
  • Padella e cucchiaio di legno
  • Frullatore / Mixer
  • Tritatutto
  • Canovaccio

Preparazione

  1. Sughetto di zucchine e ricotta per condire la pasta

    Lavare, asciugare e tagliare le zucchine a rondelle. tenere da parte.

    Tritare la cipolla e rosolarla per 2/3 minuti in una padella con l’olio evo.

    Unire le zucchine e il basilico e cuocere per una decina di minuti, mescolando.

    Attenzione: le zucchine devono diventare belle morbide.

    Lasciare intiepire per circa 15 minuti.

    In un mixer, frullare per 30 secondi la ricotta, le zucchine trifolate, il sale, il pepe e il parmigiano gratuggiato.

    Utilizzare per condire la pasta, aggiungendo un mestolino di acqua di cottura per amalgamare meglio.

    E’ possibile conservare la salsa zucchinotta in congelatore, riponendola in appositi contenitori e scongelandola prima dell’uilizzo.

Consigli e altre ricette

Nella ricetta ho utilizzato l’ottima ricotta del Caseificio Val d’Aveto che cambia colore a seconda delle stagioni e delle erbe presenti nei meravigliosi pascoli della valle.

Se interessati alle ricetta a base di zucchini, date un’acchiata a questo LINK, ne troverete un sacco!

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTube,  Facebook,  Instagram,   Pinterest,   Twitter  e Telegram. Ma se preferite la forma cartacea ho pubblicato anche il libro La mia politica in cucina. 

In questo contenuto possono essere presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.