Crea sito

Salade Niçoise (insalata nizzarda)

La salade niçoise è una delle insalate più famose in Francia e non solo. Preparata con magnifici prodotti mediterranei è ottima come antipasto oppure nella stagione calda come un piatto unico fresco, nutriente, digeribile e appetitoso.

L’insalata nizzarda classica nella versione che vi propongo è molto semplice da preparare; l’importante è presentarla bene… perchè anche l’occhio vuole la sua parte.

Gl ingredienti sono molto semplici: uova sode, tonno e filetti di acciughe sott’olio (mi raccomando di qualità!), fagiolini bolliti, pomodori, qualche oliva e un po’ di insalata verde. Alcuni aggiungono patate bollite e/o peperoni. Il tutto condito con un buon olio extravergine di oliva.

Ho voluto proporvela perchè questa insalata racconta un po’ di me, del mio amore per la Francia, la sua lingua e la sua cucina. La cultura gastronomica francese è molto varia e ricca di influenze nordiche e mediterranee.

La salade niçoise è una specialità culinaria del Sud e più precisamente della Provenza… praticamente attaccata alla mia Liguria. Un motivo in più per amarla… e voi?

Salade Niçoise (Insalata nizzarda)
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaFrancese

Ingredienti

  • 400 gfagiolini
  • 4pomodori
  • 4uova
  • 240 gtonno sott’olio
  • 16filetti di acciuga sott’olio
  • 16olive a piacere
  • q.b.insalata verde
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.aceto (facoltativo)

Strumenti

  • Coltello
  • 4 Piatti per insalatona
  • Pentolino per rassodare uova
  • Pentola
  • Scolapasta

Preparazione

  1. Salade Niçoise (Insalata nizzarda)

    Far rassodare le uova (8 minuti in acqua che bolle). Poi farle raffreddare nell’acqua fredda. Sgusciarle e tagliarle in 4 spicchi. Tenere da parte.

    Lavare i fagiolini, togliere le punte e bollirli in acqua leggermente salata fino a che non sono teneri. Scolarli e passarli immediatamente sotto l’acqua fredda.

    Adesso per realizzare la salade niçoise, è sufficiente mettere insieme tutti gli ingredienti nel seguente modo:

    – mettere qualche foglia di insalata pulita sul fondo del piatto, poi sistemare sopra i fagiolini e i pomodori a fette.

    – disporre l’uovo a spicchi, il tonno, i filetti di acciughe e le olive.

    – condire con poco sale, un filo di olio e aceto (se vi piace) e servire con fette di pane.

Altre ricette

Se anche a voi piacciono le ricette colorate, potrebbero interessarvi la salade du médicin, l’insalata di pesche noce con formaggio, l’insalata con le fragole, gli asparagi, fragole e cialde di San Ste, i fagottini di bresaola con le nespole, l’insalata di finocchi, arancia e mela, l’insalata di trevigiana e avocado, il pollo in insalata di costetto.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su  YouTubeFacebookInstagramPinterestTwitter Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.