Crea sito

Risotto al succo di melagrana mantecato al gorgonzola

Il risotto al succo di melagrana mantecato al gorgonzola è un primo piatto autunnale, facile da realizzare con ingredienti semplici e gustosi.

L’originalità sta nell’utilizzo del succo di melagrana, un frutto dai molteplici effetti benefici sul nostro organismo come vi ho già raccontato nella ricetta dell’estratto di melagrana, mela e zenzero.

Per la preparazione del risotto dovrete seguire le 10 regole che vi ho proposto in un articolo del blog.

Avrete bisogno di un buon brodo vegetale che potrete preparare facendo bollire in acqua e sale per un’ora carota, sedano e cipolla. Oppure potrete utilizzare acqua e il vostro dado fatto in casa.

Nel frattempo dovrete sgranare la melagrana. Anche questi passaggi sono descritti nel mio tutorial.

Il vino più adatto per sfumare questo piatto è, secondo me, il vino rosso perchè il suo colore ben si associa a quello del succo della melagrana. Se non lo avete va bene anche il bianco.

Come mantecatura del risotto ho scelto un formaggio molle erborinato e molto saporito che contrasta con il gusto un po’ dolce del succo: il gorgonzola.

Guarnite infine il piatto con qualche acino di melagrana perchè anche l’occhio vuole la sua parte.

Risotto al succo di melagrana mantecato al gorgonzola
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Minuti
  • Tempo di cottura14 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320Riso (per risotti )
  • 1Scalogno
  • 1 lBrodo vegetale (non è detto che serva tutto)
  • 1Melagrana (il succo)
  • 150 gGorgonzola
  • q.b.Vino rosso (se non lo avete anche il bianco va bene)
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio EVO

Strumenti

  • Pentola
  • Passaverdure
  • Cucchiaio di legno

Preparazione del risotto

  1. Risotto al succo di melagrana mantecato al gorgonzola

    Per prima cosa scaldare il brodo vegetale.

    Pulire e sgranare la melagrana. Mettere gli acini (tenerne qualcuno per la guarnizione) nel passaverdure con la griglia a maglia fine ed estrarre il succo. Tenerlo da parte in una contenitore.

    Tritare o tagliare a fettine lo scalogno. Metterlo a soffriggere nell’olio in una pentola per risotti, capiente, larga e dai bordi non tropp alti. Aggiungere il riso, tostarlo qualche secondo e sfumare con il vino rosso. Una volta evaporato inziate a bagnare con il brodo sempre mescolando con cucchiaio di legno.

    Non esagerare con il brodo perchè quando mancano 5 minuti dalla fine della cottura bisogna aggiungere il succo di melagrana. Lasciar finire la cottura. Aggiustare di sale. Mantecare con il gorgonzola e spegnere il fuoco. Lasciar riposare il risotto qualche minuto e servire caldo, guarnendo con qualche acino di melagrana.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.