Crea sito

Peperoni gratinati

I peperoni gratinati sono l’antipasto e/o il contorno estivo perfetto. Croccanti e morbidi allo stesso tempo, uniscono questa consistenza al profumo e sapore intenso dei peperoni, uno degli ortaggi estivi per eccellenza.

I peperoni sono composti per più del 90% da acqua e contengono moltissimi sali minerali come calcio, magnesio, potassio, fosforo e ferro. Possiedono un elevato il contenuto di vitamine, soprattutto A e C, e hanno forti proprietà antiossidanti contro l’invecchiamento della pelle.

Inoltre, i peperoni hanno proprietà diuretiche e depurative e, grazie alla presenza di fibra, anche leggermente lassative, per questo sono fortemente indicati nelle diete ipocaloriche e dimagranti.

Colorati e saporiti, dalle benefiche proprietà nutrizionali, i peperoni gratinati sono davvero un contorno ottimo sotto ogni punto di vista! Per renderli più digeribili, io li spello come descritto qui di seguito… 😉

ps: piatto e ciotola de La boite des surprises – Cogne (Aosta)

peperoni gratinati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4peperoni (rossi e gialli)
  • 1 spicchiod’aglio
  • 1 cucchiaioprezzemolo
  • 3 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • 6 cucchiaipangrattato
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Teglia
  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere
  • Carta forno
  • 1 Ciotola
  • 1 Cucchiaio

Preparazione

  1. Peperoni gratinati

    Spellare i peperoni.

    Lavarli e sistemarli sulla leccarda ricoperta di carta forno e farli abbrustolire, sul ripiano centrale del forno, alla temperatura di 170 – 180°C per 20/25 minuti o fin quando la pelle della parte superiore non si stacca. Poi girarli. 

    Dopo circa 45/50 minuti, i peperoni sono pronti. Lasciarli raffreddare e poi spellarli e privarli del picciolo verde, della parte bianca centrale e dei semi.

    A questo punto tagliarli per ottenere delle falde piuttosto larghe.

    Preparare la panatura.

    Tritare l’aglio e il prezzemolo.

    In una ciotola mescolare aglio e prezzemolo tritati, pangrattato e parmigiano reggiano.

    Preparare i peperoni gratinati.

    Coprire una teglia con carta da forno e adagiarvi sopra le falde di peperone.

    Mettere su ogni falda 1 o 2 cucchiai di trito aromatico. Condire con olio EVO e sale.

    Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti o fino a quando non risulteranno belli dorati.

    Buon appetito!

Altre ricette

Potrebbero interessarvi anche: peperoni al forno con acciughe salate. peperoni in agrodolce e pasta cremosa ai peperoni e capperi

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su YouTube, Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter e Telegram.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.