Pasta al ragù bianco e piselli

La pasta al ragù bianco e piselli è un primo piatto gustoso e molto nutriente a base di carne tritata e verdure. Una ricetta semplice che piace a tutti, grandi e piccini.

Essendo sostanziosa va bene anche come piatto unico. Io, per comodità, preparo il condimento in anticipo e lo conservo in frigorifero da avere a disposizione per la sera quando rientramo tutti tardi e siamo stanchi morti. In questo caso basta buttare la pasta e… la cena è servita!

Il ragù bianco non necessita di una cottura prolungata come quello di carne alla bolognese. I piselli freschi hanno più o meno lo stesso tempo di cottura mentre quelli surgelati vanno messi a cuocere per soli 15 minuti.

Come pasta, secondo me, meglio usare un formato corto tipo penne, rigatoni, maccheroni, ecc. perchè il ragù si distribuisce bene anche al loro interno. Vi consiglio di provarla e fatemi sapere se vi è piaciuta!

Pasta al ragù bianco e piselli
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1carota
  • 1cipolla
  • 1gambo di sedano
  • 1 ramettorosmarino (aghi puliti)
  • 40 mlOlio EVO
  • 300 gcarne macinata di manzo (o mista)
  • sale e pepe
  • 1 bicchierinovino bianco
  • 200 gpiselli freschi già sgusciati
  • 320 gpasta corta a piacere
  • acqua e sale grosso

Strumenti

  • Padella
  • Tritatutto
  • Cucchiaio di legno
  • Pentola
  • Scolapasta

Preparazione

  1. Pasta al ragù bianco e piselli

    Tritare le verdure (sedano, carota, aghi di rosmarino e cipolla) pulite.

    In una padella o casseruola mettere l’olio evo, unire il battuto di odori e la carne macinata e far rosolare. Dopo circa 8 minuti, sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare.

    Unire i piselli al ragù e continuare la cottura per circa mezz’ora, mescolando frequentemente. Aggiustare di sale e pepe.

    Se il ragù si asciuga troppo aggiungere di tanto in tanto acqua calda.

    Nel frattempo lessare al dente la pasta, scolarla al dente e saltarla nella padella con il condimento.

    Servire la pasta ben calda.

Altre ricette

Potrebbero interessarvi anche il ragù di carne alla bolognese, il sugo di verdure primavera, la torta di rigatoni al ragù di salsiccia, il ragù di lenticchie e le lasagne alla bolognese.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su YouTubeFacebookInstagramPinterestTwitter Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.