Crea sito

Pappa al pomodoro di casa Ricci

La pappa al pomodoro di casa Ricci è la mia versione del famoso piatto toscano a base di pane raffermo, pomodori, olio extravergine, aglio e basilico. Un tipico piatto della cucina povera che piace proprio a tutti: grandi e piccini.

Spesso preparo il pane in casa (vedi la ricetta del pane ai cerali) oppure compro quello preparato dai fornai artigiani con farine di alta qualità e con lievito madre. Quando ne avanza un po’ preparo dei crostini per le zuppe, il pancotto oppure questa semplice ma altrettanto gustosa pappa al pomodoro.

Sempre nell’ottica del non buttare via nulla… che poi è la mia politica in cucina!

Pappa al pomodoro
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gPane casereccio raffermo
  • 400 mlBrodo vegetale (vedi note)
  • Mezzo spicchioAglio
  • 1Peperoncino
  • 50 mlOlio EVO
  • 500 gPomodori pelati e sgocciolati
  • q.b.Foglie di basilico fresco
  • 2 pizzichiOrigano secco
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Pentola
  • Ciotola
  • Cucchiaio di legno
  • Coltello
  • Cucchiaio

Preparazione

  1. Pappa al pomodoro

    In una ciotola versare il brodo sulle fette di pane e lasciare riposare. Schiacciare il pane con il dorso di un cucchiaio per far assorbire il liquido.

    Nella pentola, soffriggere nell’olio per un minuto l’aglio senz’anima e il peperoncino. Aggiungere i pomodori pelati, il basilico, l’origano e il sale e lasciar cuocere a fuoco lento una decina di minuti. Unire il pane con il brodo e mescolando spesso cuocere sempre a fuoco lento altri 15 minuti. Servire calda, irrorando con un filo di olio EVO.

Brodo vegetale

Per preparare il brodo vegetale mettere a bollire un litro di acqua con una carota, una cipolla e un gambo di sedano (tutti bel puliti e lavati) e un cucchiaio di sale. Far bollire per 45 minuti.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.