Estratto arancione per migliorare l’abbronzatura (luglio e agosto)

L’estratto arancione per migliorare l’abbronzatura è a base di albicocche, melone, carota e limone. Un vero concentrato di salute, da bere in ogni momento della giornata quando la temperatura inizia a salire e aumenta l’esigenza di idratare il corpo. Inoltre, in estate, ci teniamo tutti alla tintarella e questa ricetta fa al caso nostro…

L’abbronzatura è un fenomeno che dipende dalla produzione di un pigmento scuro, la melanina. Essa in realtà è un meccanismo di difesa della nostra pelle che, quando è esposta al sole, la produce come filtro nei confronti delle radiazioni solari più pericolose.

Bere succhi di frutta che aiutino a mantenere la pelle sana e a proteggerla dalla foto esposizione è molto importante. E questo abbinamento di frutta e verdura è ottimo per questo e anche per rinforzare il sistema immunitario! 😉

Le albicocche, le carote e il melone sono ricchi di carotenodi, in particolare beta-carotene. Questa molecola è un pigmento che, nel nostro organismo, può essere trasformato in vitamina A.
Questa vitamina è importantissima per la salute di pelle ed occhi perchè a livello cutaneo, il retinolo (e cioè la vitamina A) svolge un’azione antiossidante contro l’invecchiamento della pelle che viene così protetta dall’azione dannosa dei raggi ultravioletti solari.

Un estratto buono, sano e colorato… Provatelo, sono sicura che vi piacerà!

PS: come estrattore ho usato il Kenwood JMP601SI .

Estratto arancione per migliorare l'abbronzatura (luglio e agosto)
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6albicocche
  • 2 fettemelone
  • 3carote
  • 1 spicchiolimone

Strumenti

  • Pelapatate
  • Coltello
  • Estrattore

Preparazione

  1. Estratto arancione per migliorare l'abbronzatura (luglio e agosto)

    Lavare le albicocche, dividerle a metà e togliere il nocciolo. Se sono grandi tagliarle a pezzi più piccoli.

    Con il pelapatate, sbucciare le carote e lavarle. Tagliarle a tocchetti.

    Pulire il melone dalla buccia e dai semi e tagliarne due fette.

    Consiglio: quello che non utilizzate tenetelo per l’insalata verde con prosciutto crudo e melone.

    Levare la scorza ad uno spicchio di limone.

    Inserire i pezzi di frutta nell’estrattore e metterlo in funzione.

    Servire l’estratto vitaminico nei bicchieri cercando di consumarlo subito.

    Attenzione: gli scarti possono essere inseriti di nuovo nell’estrattore per recuperare ancora un po’ di succo. Oppure si possono utilizzare per cucinare dei biscotti o seccarli nel forno e farne una polvere.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.